Risolto il caso della 25enne trovata morta a Rho: è stato un femminicidio

Risolto il caso della 25enne trovata morta a Rho: è stato un femminicidio
Per saperne di più:
Prima Milano Ovest INTERNO

Il provvedimento è nato dagli esiti delle complesse attività tecniche di intercettazione e di analisi dei sistemi di videosorveglianza della zona, avviate sin dall’immediatezza dei fatti dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Milano, che hanno consentito di ricostruire l’omicidio e di stabilire come la morte sia avvenuta nel primo pomeriggio del 3 maggio, nel luogo in cui la vittima è stata successivamente rinvenuta. (Prima Milano Ovest)

Se ne è parlato anche su altri media

La sua ragazza era stata Blessing Tunde, la 25enne nigeriana strangolata nella boscaglia di Mazzo di Rho, dove si prostituiva, lo scorso 12 maggio. Su una cosa, George Kyeremeh era stato sincero fino in fondo: "Sono una persona gelosa! (La Repubblica)

Pochi istanti dopo la segue il suo ex, un 34enne di orgini ghanesi, con il quale la ragazza aveva avuto una relazione per circa tre mesi. La si vede camminare, con una parrucca rosa, verso la sua «postazione» a lato della strada provinciale, dove si prostituiva da alcune settimane dopo aver lasciato Novara. (Corriere TV)

I carabinieri hanno arrestato un operaio ghanese di 34 anni con l'accusa di aver ucciso Tunde Blessing, la 25enne nigeriana che lo scorso 12 maggio è stata trovata senza vita in un'area verde che costeggia una strada a Mazzo di Rho, frazione di un comune dell'hinterland di Milano (leggo.it)

Trovata senza vita in un campo a Rho, arrestato un uomo di 34 anni per l'omicidio di Tunde Blessing

George non si era rassegnato alla fine del loro rapporto sentimentale, "da quando viene cacciato di casa alla mattina dell’omicidio chiama Blessing ben 30 volte ricevendo risposta solo in 3 circostanze", scrive il gip nell’ordinanza. (IL GIORNO)

A incastrarlo alcuni filmati di sorveglianza del 3 maggio, che lo riprendono mentre pedina l’ex compagna e poi mentre discute con la vittima lungo sul ciglio della strada. La relazione sentimentale tra i due era durata circa tre mesi e si era conclusa più o meno un mese prima del femminicidio (MilanoToday.it)

Al 34enne di origine ghanese, regolare sul territorio nazionale, vengono contestati i reati di omicidio volontario e furto Per l’omicidio di Tunde Blessing, la ragazza di origini nigeriane trovata morta il 12 maggio scorso a Rho, c’è un arresto. (LegnanoNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr