Covid: da domani aperte vaccinazioni AstraZeneca fra i 60 e i 79 anni

Covid: da domani aperte vaccinazioni AstraZeneca fra i 60 e i 79 anni
Tiscali.it SALUTE

"Si tratta di una platea di circa 13,6 milioni di persone, delle quali oltre 2,2 milioni hanno già ricevuto la prima dose", ha specificato il Commissario, sottolineando che la raccomandazione tiene in considerazione il rapporto favorevole rischi/benefici evidenziato dall'EMA.

Il Commissario straordinario ha poi precisato che tale raccomandazione non avrà impatti sul piano vaccinale, sulla base degli approvvigionamenti in corso, per i quali - nel mese di aprile - potranno esserci consegne superiori del 15-20% rispetto alle previsioni. (Tiscali.it)

Ne parlano anche altri giornali

I prossimi giorni saranno fondamentali, perché il generale Francesco Paolo Figliuolo comunicherà la nuova direttiva che stabilità tempi e modi nelle riaperture. " Durante la conferenza stampa, Mario Draghi ha cercato di infondere fiducia al Paese, soprattutto dopo le manifestazioni e gli scontri di ieri. (ilGiornale.it)

La disponibilità di vaccini che abbiamo in aprile da sola permette di vaccinare tutti gli over 80 e gran parte di coloro che hanno più di 75 anni in tutte le regioni La raccomandazione è usare il vaccino Astrazeneca per coloro che hanno più di 60 anni di età. (BariToday)

"Bisogna vaccinare prioritariamente quelli che hanno più di 80 anni, più di 75 anni e più di 70 fino ad arrivare a quelli che hanno più di 60 anni. La raccomandazione è usare il vaccino Astrazeneca per coloro che hanno più di 60 anni di età. (FoggiaToday)

La linea di Figliuolo sui vaccini, disposizioni per le regioni. Draghi: "Smettetela di vaccinare persone con meno di 60 anni"

“L’Ema – ha sottolineato il generale – ha detto che AstraZeneca è un vaccino sicuro e spero che la vicenda si concluda così”. Così il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario per l’emergenza Covid, si è espresso stamani a Piediripa di Macerata di parlando degli ultimi sviluppi sulla somministrazione del vaccino anglo-svedese. (Piceno Oggi)

"Abbiamo riadeguato il Piano, il target non cambia, quindi noi dobbiamo arrivare a 500mila dosi a fine mese però abbiamo aperto da oggi la platea dai 60 anni in su (60-79 ndr)". Lo ha detto il commissario straordinario all'emergenza Covid-19 il generale, Francesco Paolo Figliuolo, al termine della visita di questa mattina al nuovo centro vaccinale di Macerata inaugurato insieme, tra gli altri, al governatore, Francesco Acquaroli, e al sindaco di Macerata, Sandro Parcaroli, commentando la vicenda AstraZeneca (LA NAZIONE)

Voglio ringraziare quanti hanno lavorato per l’apertura di questa struttura, dove, compatibilmente con l’arrivo delle dosi, potranno essere effettuate circa 1.200 somministrazioni al giorno Poi ha cercato di tranquillizzare sulla somministrazione del siero AstraZeneca, che d’ora in avanti sarà inoculato solo agli over 60. (Il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr