Milano, A Tuttofood: grande successo per il Pandujotto calabrese

Cosenza Post ECONOMIA

Il Panettone, realizzato in collaborazione con un maestro pasticcere è lavorato tradizionalmente con lievito naturale che dona un sapore autentico e genuino.

Il pandujotto, sta incuriosendo i tanti visitatori e si propone sulle tavole del post-covid come un prodotto innovativo e che esprime la voglia di ritornare alla normalità in un clima di condivisione e spensieratezza.

E’ un Dolce salato dove il piccante della ‘Nduja si sposa con il dolce dei pezzetti di cioccolato fondente al 70.5 %. (Cosenza Post)

Ne parlano anche altre testate

E si registra anche – continua la Coldiretti – un impatto positivo sulle vendite all’estero della vittorie sportive che hanno dato prestigio all’immagine del Made in Italy”. Tra i principali clienti del Made in Italy a tavola ci sono gli Stati Uniti che si collocano al secondo posto con un incremento del 3% a luglio. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Nello spazio espositivo dedicato alle innovazioni in cucina un posto di rilievo è stato riservato alla “Caciotta al Mojto”, una prelibatezza culinaria prodotta dall’azienda agricola-zootecnica Costantini di Rocchetta al Volturno. (Termoli Online)

Dobbiamo confrontarci con i tentativi di falsificazione sul mercato e dobbiamo confrontarci con la sempre maggiore coscienza della necessità di avere cibo di qualità" "E' una grande soddisfazione", commenta l'amministratore delegato di Fiera Milano, Luca Palermo: "Migliaia di persone sono fuori dai nostri cancelli. (MilanoToday.it)

In Calabria – chiosa – i margini di espansione sono notevoli” Il pandujotto, sta incuriosendo i tanti visitatori e si propone sulle tavole del post-covid come un prodotto innovativo e che esprime la voglia di ritornare alla normalità in un clima di condivisione e spensieratezza. (ItalyNews.it)

MeteoWeb. Il Recovery Plan – conclude Prandini – rappresenta dunque una occasione unica da non perdere per superare i ritardi accumulati e aumentare la competitività delle imprese sui mercati interno ed estero” (MeteoWeb)

Lo Chef proporrà alcune ricette per gustare al meglio lo Spaghettone realizzato in collaborazione con Pasta Armando. Grazie a questo e alla perfetta tracciabilità dell’intero processo produttivo – dal campo al singolo pack – Pasta Armando è certificata “Metodo Zero Residui di Pesticidi e Glifosato”. (Orticalab)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr