Mirko Genco, omicida Reggio Emilia/ Il nonno 'Non voglio più sentirlo, lo picchierei'

Mirko Genco, omicida Reggio Emilia/ Il nonno 'Non voglio più sentirlo, lo picchierei'
Il Sussidiario.net INTERNO

Il nonno lo descrive come una persona che “parlava e dialogava molto molto bene e prendeva dei bei soldi.

Sorelle Mirabal, storia vera/ Patria, Minerva e Maria "simbolo" contro violenza donne

Ennesimo femminicidio, questa volta a Reggio Emilia, dove un uomo, Mirko Genco, ucciso la sua ex compagna, Juana Cecilia Loayza, lo scorso sabato al parco di via Patti, dopo averla vista sui social mentre era in un bar con degli amici. (Il Sussidiario.net)

Su altre fonti

Gli ultimi istanti in vita di Cecilia. Intanto cresce la solidarietà spontanea a Reggio Emilia per la condizione della famiglia di Juana Cecilia Loayza Hazana Un corso che però di fatto non era nemmeno ancora iniziato (aveva fatto solo un incontro preliminare il 16 novembre). (Quotidiano.net)

Per sessanta minuti Mirko Genco, 24enne albanese, ha tenuto acceso il registratore vocale del suo smartphone. Chi è Mirko Genco. Un killer che ha agito con " fredda lucidità " - scrive il cronista de Il Giorno - , imperturbabile anche durante l'udienza di convalida dell'arresto. (il Giornale)

Poi è tornato nel parco e l'ha uccisa. Lui l'ha strangolata, ha abusato di lei mentre era incosciente e quando ha visto che respirava ancora è andato in casa della donna a prendere un coltello. (La Repubblica)

L'ultima ora di vita di Juana in un audio

Juana Cecilia respinge più volte i suoi approcci durante il tragitto da via Caggiati lungo via Emilia San Pietro fino a piazza del Tricolore. Juana Cecilia Loayza è morta a causa di due ferite inferte con un coltello lungo oltre 20 centimetri. (Reggionline)

Per 53 minuti. Lo avrà riascoltato, prima di essere arrestato? (Corriere della Sera)

Poi la raggiunge in taxi da Parma e compie l'assassinio Mirko Genco ha registrato l'audio degli ultimi 53 minuti di vita della 34enne Juana Cecilia Loayza, ex compagna che il 24enne di Parma ha ucciso sabato scorso nel parco di via Patti a Reggio Emilia (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr