Suarez: 'Io avevo in Barcellona, sono a calciatore'. Ecco il video integrale dell'esame

Suarez: 'Io avevo in Barcellona, sono a calciatore'. Ecco il video integrale dell'esame
Video - La Stampa INTERNO

Una prova intercettata con una microtelecamera nell'ambito dell'indagine condotta dalla procura del capoluogo umbro e ora tra gli atti depositati dopo l'avviso di conclusione indagini agli ex vertici dell'Ateneo.

Caso Suarez, il video dell'esame farsa a Perugia. "Mi chiamo Luis. sono nato in Uruguay. sono sposato con mia moglie da dieci anni. ho tre figli. sono calciatore professionista": a parlare è Luis Suarez durante l'esame per la conoscenza dell'italiano sostenuto all'Università per Stranieri di Perugia. (Video - La Stampa)

Ne parlano anche altri media

La Juventus, nel dettaglio, aveva messo sul piatto un contratto biennale da 11.250.000 euro per la prima stagione (6 milioni di base fissa) e 12.450.000 euro per la seconda (7 milioni 200 mila euro il fisso). (AreaNapoli.it)

«In questa immagine sono una mamma e un bambino che fa i compiti» si sente dire Suarez. «Ci sono quattro persone, papà, mamma, bambino e bambina. per fare spesa. bambino porta cocomera.», le parole del “pistolero” (Corriere TV)

"Luis Suarez non parlava italiano Prepararlo per il B1 era impossibile"

Infatti, secondo gli investigatori, Suarez non era idoneo ad ottenere la certificazione a causa del suo scarso italiano e quindi è stata aperta un’inchiesta sullo svolgimento dell’esame. Ecco di seguito il video dell’esame ripreso da una telecamera nascosta (SuperNews)

La Juventus, tramite l’ex manager Maurizio Lombardo e l’avvocato Maria Turco (indagata) si attivarono anche con l’Istituto di cultura italiana di Barcellona per trovare un professore che aiutasse Luis Suarez a preparare l’esame. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr