Vodafone, 5G accessibile in altre 20 città: ecco l’elenco

Vodafone, 5G accessibile in altre 20 città: ecco l’elenco
Consumatore.com SCIENZA E TECNOLOGIA

Ecco quali. Vodafone allarga i propri confini sul fronte 5G.

Non è da escludere che il 5G sia disponibile anche in luoghi non citati, tuttavia per avere una certezza bisogna far riferimento alle città indicate

La compagnia telefonica ha infatti aggiornato ben 20 città italiane per quanto riguarda la nuova modalità di trasmissione di dati internet.

In molti di queste zone magari la linea era presente già prima, tuttavia soltanto adesso ne è stata comunicata l’ufficialità. (Consumatore.com)

Ne parlano anche altre fonti

Con il mese di aprile, arriva una grande novità nella città di Bergamo e presto anche in alcune zone della provincia, dove Vodafone ha finalmente acceso la rete 5G. Perché arrivino installazioni con lo standard 5G chiamato StandAlone, che supporta nuove frequenze, che utilizza nuovi strumenti di trasmissione ci vorrà ancora del tempo. (BergamoNews)

Buone notizie per i clienti Vodafone che non vedono l’ora di sfruttare al massimo le potenzialità del proprio nuovo smartphone 5G: l’operatore telefonico, infatti, ha aggiornato l’elenco delle città italiane in cui è supportata questa tecnologia. (TuttoAndroid.net)

Vodafone ha aggiornato le città ufficialmente coperte dalla sua rete 5G, denominata commercialmente Giga Network 5G, e adesso sono presenti le principali città italiane da Nord a Sud, per un totale di 25 comuni. (MondoMobileWeb.it)

Il 5G di Vodafone si estende: ecco le nuove 20 città coperte ufficialmente

Le nuove città raggiunte dal 5G di Vodafone. Sin dal lancio, la Giga Network 5G di Vodafone è disponibile a Milano, Torino, Bologna, Roma, Napoli. Nel corso delle prossime settimane è prevista un’ulteriore espansione della rete mobile 5G che, progressivamente, raggiungerà la maggior parte del territorio italiano. (SosTariffe)

Lo ha reso noto l’operatore rosso con un comunicato ufficiale, riferendo che la copertura al 5G è già attiva. (MobileWorld)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr