Nasdaq in rialzo grazie a tech, banche pesano su Dow, S&P 500 Da Reuters

Nasdaq in rialzo grazie a tech, banche pesano su Dow, S&P 500 Da Reuters
Investing.com ECONOMIA

Titoli ad alta capitalizzazione come Facebook (NASDAQ: ), Amazon (NASDAQ: ), Alphabet (NASDAQ: ), Microsoft (NASDAQ: ) e Tesla (NASDAQ: ) sono tutti in rialzo, mentre i produttori di semiconduttori guadagnano lo 0,5% dopo tre giorni di perdite.

Le rivali Bank of America (NYSE: ), Citigroup (NYSE: ), Wells Fargo (NYSE: ) e Morgan Stanley (NYSE: ) pubblicheranno le trimestrali domani, mentre venerdì sarà la volta di Goldman Sachs (NYSE: ). (Investing.com)

Se ne è parlato anche su altri media

Il contributo maggiore all’impennata su base annua degli utili nel settore sarà dato da ExxonMobil (NYSE: ) (NYSE:XOM) e Chevron (NYSE:CVX). Se confermato, il Q3 2021 vedrà la terza crescita degli utili maggiore su base annua riportata dall’indice dal Q3 2010, quando i profitti avevano visto un aumento del 34,0%. (Investing.com)

I futures sul Dow Jones salgono dello 0,12% a 34.306 punti; i futures sul Nasdaq avanzano dello 0,46% a 14.720 mentre i futures sullo S&P 500 riportano un rialzo dello 0,19% a 4.349 punti. (Yahoo Finanza)

AAA-Pca. (RADIOCOR) 13-10-21 16:09:04 (0453) 5 NNNN (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - New York, 13 ott - Dopo un'apertura in lieve rialzo, S&P 500 e Dow Jones sono passati in negativo dopo pochi minuti; solo il Nasdaq Composite resiste in positivo, grazie al +0,4% dei titoli tecnologici. (Borsa Italiana)

Mercati Usa – Apertura poco sopra la parità, S&P 500 a +0,3%

Intanto, sul fronte societario, conm la pubblicazione del bilancio del terzo trimestre dell'anno di JP Morgan, è partita oggi la stagione degli utili trimestrali Usa: JP Morgan Chase, prima grande banca Usa a riportare gli utili del terzo trimestre, ha battuto le attese sfornando utili per 9,6 miliardi di dollari con EPS di 3,03 $. (Finanzaonline.com)

La media delle previsioni degli analisti era per un utile di 3 dollari per azione con ricavi managed per 29,76 miliardi. In attesa dei conti delle big Hi-Tech, che arriveranno la prossima settimana, a rompere il ghiaccio sono stati due colossi finanziari made in Usa, vale a dire JP Morgan Chase e BlackRock. (Notizie - MSN Italia)

Tra le materie prime le quotazioni del greggio si mantengono saldamente sopra gli 80 dollari, con il Brent (+0,1%) a 83,8 dollari e il Wti (+0,5%) a 80,9 dollari. L’azionario globale sembra faticare a scrollarsi di dosso i timori che l’inflazione, alimentata dalla crisi energetica e dalle difficoltà nella supply chain, limerà gli utili aziendali e il recupero dell’economia. (Il Cittadino on line)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr