Le regole per i vaccini in vacanza e la terza dose dal 2022

Le regole per i vaccini in vacanza e la terza dose dal 2022
Today.it INTERNO

L’obiettivo, spiega oggi Repubblica, è coprire con la terza dose i soggetti più fragili, per età (over 60-65) o per motivi di salute.

Le regole per i vaccini in vacanza e la terza dose da novembre al 2022. L'apertura ai vaccini in vacanza è arrivata ieri con una lettera di Figliuolo agli enti locali.

La terza dose con Pfizer da gennaio 2022. C’è ancora qualche incertezza legata ai tempi dell’immunità, ma si presume che duri almeno un anno. (Today.it)

Su altri giornali

C'è il via libera ai vaccini in vacanza come previsto dall'accordo tra Piemonte e Liguria. L'obiettivo delle Regioni era partire a metà giugno. (La Repubblica)

Vaccini in vacanza sì o no? È arrivata oggi la decisione del commissario straordinario per l’emergenza. (INRAN)

Roma, 9 giugno 2021 - "Noi sappiamo che dopo un po' di anni decadono gli effetti dei vaccini. Pina Onotri, segretario generale dello Smi, commenta così le parole del Commissario Figliuolo, che auspica per la terza dose vaccinale un passaggio dagli hub più grandi agli ospedali, ai medici di medicina generale, alle farmacie e ai punti vaccinali aziendali (La Nazione)

Via libera all'accordo tra Piemonte e Liguria per il vaccino in vacanza

Non tutte le Regioni sono in grado di diventare operative in tempi brevi. I presidenti di Liguria e Piemonte ad esempio hanno già siglato un accordo affinchè i tanti piemontesi che vanno in vacanza nelle località di villeggiatura liguri possano ricevere in quella sede la seconda dose di vaccino. (Toscana Media News)

Vaccini e vacanze, un argomento che sta facendo parlare molti dato che la campagna vaccinale, anche in Lombardia, vedrà molte persone prima delle ferie aver ricevuto solo la prima dose. "La seconda dose della vaccinazione anti covid - si legge nella nota del welfare - sarà proposta dal portale per la prenotazione dal 21° giorno per i vaccini Pfizer Biontech e dal 28° giorno per il vaccino Moderna. (QuiComo)

«Accogliamo con estrema soddisfazione l'apertura del commissario straordinario Figliuolo che ci permette di essere flessibili e somministrare la seconda dose di vaccino a chi si trovasse a trascorrere fuori regione un periodo congruo che non abbia potuto permettere la pianificazione della vaccinazione nella Asl di residenza, attraverso un riequilibrio delle dosi da distribuire». (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr