Covid, boom di contagi a Bono: 33 positivi nel paese in lockdown per la variante inglese

Covid, boom di contagi a Bono: 33 positivi nel paese in lockdown per la variante inglese
Casteddu Online CULTURA E SPETTACOLO

Vuoi ascoltare Radio Casteddu?

×. Un notiziario ogni ora 24 ore su 24 e sette giorni su sette, strisce di news di quindici minuti in ogni fascia oraria principale e programmi in diretta nei quali si alternano ospiti qualificati con la voce degli ascoltatori, i veri protagonisti del progetto.

Oltre che con le App e sui player, sintonizzate da oggi la vostra radio sul canale 12D per non perdere neanche una notizia sulla Sardegna!

(Casteddu Online)

Su altre testate

Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 33 nuovi casi. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l’Isola un tasso di positività del 2,1%. (Sardegna Live)

Secondo Vella, tuttavia, ilavrebbe una sola paternità: «che hanno interessato la Sardegna e che ha funzionato molto bene. E poi con questo virus non possiamo permetterci di agire sul velluto, servono spallate poderose per arginarlo». (La Nuova Sardegna)

Sassari (foto ufficio stampa). A Sassari le vaccinazioni si sono svolte al Centro vaccini dell'Aou, nella struttura di viale San Pietro. Nei prossimi giorni verranno vaccinati i medici di libera scelta ultra 65enni dando avvio alla fase 2 del vaccino Pfizer. (L'Unione Sarda.it)

Covid, variante inglese: Bono in lockdown fino al 6 marzo

In particolare, dopo le microzone rosse individuate in Umbria, è allarme variante inglese in Sardegna: nella Regione, infatti, il comune di Bono è stato dichiarato zona rossa. (Notizie.it )

Stop a ogni attività tranne tabaccai, giornalai, farmacie, parafarmacie e generi alimentari, che chiuderanno domenica 21 e 28 febbraio. Lockdown sino al 6 marzo: lo prevede l’ordinanza del sindaco di Bono, Elio Mulas, per contenere il cluster di contagi della variante inglese di Covid-19 nel centro del Sassarese. (SardiniaPost)

Lockdown sino al 6 marzo: lo prevede l'ordinanza del sindaco di Bono, Elio Mulas, per contenere il cluster di contagi della variante inglese di Covid-19. Sospesa l'attività didattica in presenza, chiusi bar e ristoranti ma permessa la consegna a domicilio (La Nuova Sardegna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr