Dollaro riprende fiato dopo nuovi massimi 2021 con conferma Powell. Oggi test PMI

Dollaro riprende fiato dopo nuovi massimi 2021 con conferma Powell. Oggi test PMI
Finanzaonline.com ECONOMIA

Il dollaro si è rafforzato ulteriormente aggiornando nuovamente i massimi dell’anno dopo che il presidente Usa Biden ha annunciato la nomina di Jerome Powell per un secondo mandato come presidente della Fed.

"Poiché appare poco probabile che la Fed, pur segnalando un avvio del ciclo di rialzi l’anno prossimo, indichi già a dicembre più di due rialzi nel 2022, l’upside del dollaro dovrebbe cominciare a ridursi, fermo restando che rimangono ancora margini di rafforzamento nel breve", aggiunge l'esperta indicando che c'è un nuovo test in tal senso con i PMI, attesi positivi

Movimenti poco sotto la parità per il Dollar index che viaggia sempre la soglia di 96. (Finanzaonline.com)

Su altre fonti

Joe Biden si affida ad un repubblicano doc per risollevare l'economia Usa, i suoi sondaggi d'opinione, e le fortune elettorali del Partito Democratico. (La Repubblica)

Titoli a 30 anni, rendimento in rialzo al 2,004% Questo l'andamento delle altre scadenze: Titolo a 2 anni, rendimento in calo allo 0,624%. (Borsa Italiana)

US 10-year Weekly Chart. Il rendimento dei Treasury decennali, di riferimento, ha guadagnato più di 8 punti base, compreso un rialzo nella notte accelerato sulla scia dell’annuncio della Casa Bianca. Gensler consiglia anche che le camere di compensazione centrali rendano più semplice il trading dei Treasury (Investing.com)

Il Presidente vuole tenere Powell come leader delle Banca Centrale

Che cosa cambierà con la conferma di Jerome Powell alla guida della Fed. Gli analisti hanno quindi letto nella conferma di Powell un segnale di ritrovata indipendenza della Banca Centrale che potrebbe favorire un, seppur graduale, ritorno a politiche monetarie meno accomodanti, alla luce delle dinamiche della crescita e dell’inflazione. (Startmag Web magazine)

Best Buy. Zoom. Urban Outfitters. Abercrombie & Fitch. (Teleborsa) - Dopo un inizio di ottava negativo (in cui solo il Dow Jones ha chiuso sulla parità), i future USA indicano che. Atteso anche l'indice FED Richmond, che rappresenta lo stato del business nel quinto distretto manifatturiero della nazione. (Finanza Repubblica)

Ma questa settimana presenta il test più difficile, quando milioni di Americani – incoraggiati dalle vaccinazioni e stufi di passare un’altra vacanza da soli – si stanno mettendo in viaggio (TITOLO+COMMENTO). (La Voce di New York)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr