Nazionale: Mancini pensa a Ibanez, il centrale è "convocabile"

Nazionale: Mancini pensa a Ibanez, il centrale è convocabile
Fantacalcio ® SPORT

Mancini pensa a Ibañez in Nazionale. L'ultima parola sulla "naturalizzazione" di Ibañez spetterà al commissario tecnico, che ha già nel gruppo campione d’Europa tre naturalizzati brasiliani

Come emerso nelle ultime settimane, Roberto Mancini ha bisogno soprattutto in difesa di un centrale di piede destro.

Secondo le ultime notizie in arrivo da Coverciano, Roberto Mancini starebbe pensando al suo utilizzo ed Ibañez pure. (Fantacalcio ®)

Ne parlano anche altre testate

Ci stiamo già pensando da giorni. Intervistato dal "Corriere dello Sport", Roger Ibanez, difensore centrale brasiliano classe 1998 della Roma, si sofferma brevemente ad analizzare il match di campionato di domenica prossima contro la Juventus di Allegri allo "Stadium": "Che partita sarà Juve-Roma? (Tutto Juve)

Non ho mai pensato di considerare le proposte di altri club". Ibanez si è preso la Roma: "In estate nessun giornale mi inseriva nella formazione titolare". vedi letture. "Mi dispiace per l'infortunio di Smalling, che è un grande difensore. (TUTTO mercato WEB)

Se avessi scelto il Bologna, sarebbe stato più difficile andare alla Roma dopo; invece fare il percorso inverso a giugno, con tutto il rispetto, non sarebbe stato un problema." Per me era meglio andare in un grande club, anche con il rischio di fare panchina. (Tuttobolognaweb)

Ibanez: "Italia, chiamami. Mourinho mi ha insegnato molto. Juve? Siamo pronti"

a comunicare al giocatore della Roma l’intenzione di convocarlo e a quel punto possono scattare le procedure per ottenere il permesso e vestire la maglia azzurra. Adesso la valutazione è tecnica: Mancini dovrà capire se, in vista del Mondiale, gli può far comodo un difensore con certe caratteristiche. (Pagine Romaniste)

Il profilo Twitter inglese della Roma, dopo la notizia dell'infortunio di Abraham con l'Inghilterra, ha. Il capitano della Roma (Voce Giallo Rossa)

«In realtà Mourinho sapeva quanto io ci tenessi: mi ha solo detto occhio, se non vieni in ritiro poi devi recuperare il terreno perduto. «Mourinho mi ha insegnato tante cose. (Siamo la Roma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr