Piazze a numero chiuso e accessi contingentati nelle vie dello shopping: piano allo studio per Roma

Piazze a numero chiuso e accessi contingentati nelle vie dello shopping: piano allo studio per Roma
Fanpage INTERNO

Piazze a numero chiuso e accessi contingentati nelle vie dello shopping: piano allo studio per Roma Per il periodo di Natale potrebbero essere approvate misure simili a quelle dello scorso anno, con piazze a numero chiuso e accessi contingentati nelle vie del centro di Roma.

A cura di Natascia Grbic. Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su Covid 19 ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI. Piazze a numero chiuso, strade del centro di Roma e vie dello shopping con ingressi contingentati, controllati da steward e forze dell'ordine. (Fanpage)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Così, dopo che ieri alcuni Comuni italiani hanno già iniziato a dare disposizioni locali ai propri cittadini, oggi arrivano le misure di altre importanti città: Roma pensa a transennamenti e accessi contingentati in piazze generalmente affollate e nelle vie dello shopping, mentre a Milano torneranno le mascherine obbligatorie anche all’aperto nelle vie del centro. (Il Fatto Quotidiano)

Allo studio anche per Roma le misure di sicurezza in vista di un altro Natale in epoca Covid. Tra le ipotesi sul tavolo, secondo quanto si apprende, potrebbero esserci transennamenti nelle principali vie dello shopping e accessi contingentati nelle piazze più frequentate della Capitale, come già avvenuto l'anno scorso (Il Messaggero)

E già in questa settimana ci sarà un piccolo banco di prova: il “black-friday” che potrebbe fungere da test per un possibile piano natalizio Il piano per le festività natalizie era partito dall’appello lanciato da Confcommercio Roma (Il Messaggero)

Covid a Natale, il piano della Prefettura: «modello Roma» con transenne e chiusure in centro

(TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA) Tra le ipotesi sul tavolo, secondo quanto si apprende, potrebbero esserci transennamenti nelle principali vie dello shopping e accessi contingentati nelle piazze più frequentate della Capitale, come già avvenuto l'anno scorso. (Sky Tg24)

Se necessario verranno chiuse temporaneamente anche alcune stazioni della metro in centro storico. Un modello di prevenzione degli assembramenti e del rischio di contagio da Covid già utilizzato lo scorso anno, che interesserà le vie commerciali, soprattutto in centro storico e in zona Prati e San Pietro, e alcune zone della movida. (Corriere Roma)

I nuovi provvedimenti dovrebbero scattare già nella prima settimana di Natale in modo che siano rodati per la prima festa di dicembre, quella dell’Immacolata Stop&go nelle vie dello shopping, ma anche controlli a tappeto per il green pass rinforzato in ristoranti e locali di svago. (Corriere Roma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr