Borsa: l'Europa è debole, a Wall Street future in rosso

Tiscali.it ECONOMIA

In linea Milano (-0,4%), con lo spread che ha rallentato un po', a 127 punti e il rendimento del decennale italiano all'1,18%.

In rosso i future a Wall Street, in attesa dell'apertura dei mercati.

In Europa l'unica piazza in positivo è Madrid (+0,2%), mentre sono in rosso Francoforte (-0,6%), Londra (-0,4%) e Parigi (-0,3%).

In rosso le auto, a cominciare da Stellantis (-1,2%), il giorno dopo i conti, con l'eccezione di Daimler (+1%) e con Volvo Cars che debutta col botto a Stoccolma (+24,2%)

- MILANO, 29 OTT - Proseguono deboli le principali Borse europee, su cui pesano i dati dell'inflazione dell'area euro, con alcuni analisti che evidenziano come rimangano i timori di un aumento dei tassi, nonostante la Bce non il giorno prima li abbia lasciati invariati. (Tiscali.it)

La notizia riportata su altre testate

Numerose le trimestrali europee in calendario oggi, tra cui spiccano quelle di BNP Paribas, Holcim, Safran e Daimler. Importante anche il dato preliminare sull'inflazione in Italia e area euro a ottobre, che dovrebbe confermare l'accelerazione di aumento dei prezzi (Finanzaonline.com)

Fiammata dello spread A Milano crollo per Saipem e Nexi, corre Stmicroelectronics. (Il Sole 24 ORE)

- MILANO, 29 OTT - Vanno in ordine sparso verso fine seduta le principali Borse europee, mentre secondo gli analisti restano timori sulle spinte inflattive e archiviata il giorno prima la decisione della Bce di lasciare invariati i tassi. (Tiscali.it)

Una certa dose di prudenza, secondo gli operatori, è dovuta anche all'attesa delle elezioni legislative nel Paese in calendario domenica prossima. L'indice Nikkei dei 225 titoli guida ha chiuso a 28.892 punti in rialzo dello 0,25 per cento. (Notizie - MSN Italia)

Le Borse europee in calo dopo le trimestrali deludenti di Amazon e Apple a Wall Street. Avvio sotto la parità per i listini del Vecchio Continente, con gli investitori che continuano a seguire i risultati delle trimestrali, con particolare attenzione al comparto tech. (Investing.com)

In discesa i servizi di telecomunicazione, a partire da Millicon (-3,3%) e Tim (-3%) il giorno dopo i conti La peggiore è Francoforte (-0,5%), seguita da Londra (-0,4%) e Parigi (-0,3%) ed è piatta Madrid (+0,02%). (Tiscali.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr