Bonus, Paola Marone di Federcostruzioni: Cambiare le regole in corsa danneggia le imprese

ingenio-web.it ECONOMIA

Federcostruzioni, per bocca della Presidente Paola Marone, si dice "estremamente preoccupata" per questa decisione, spiegando come modificare le regole in corsa "crea solo confusione e danneggia le Imprese e il Paese".

Superbonus: cambiare le regole in corsa crea solo confusione e caos. Federcostruzioni si dice “preoccupata” dopo la possibilità, introdotta dalla bozza del Dl-Sostegni di sopprimere le ulteriori cessioni dei crediti e andare così a modificare il funzionamento e l’efficacia del Superbonus. (ingenio-web.it)

Su altri media

Governo conferma la linea dura del decreto anti-frodi. Quello che emerge dalla bozza del decreto Sostegni ter è, prima di tutto, l’intenzione dell’Esecutivo di voler procedere con una linea dura nei confronti degli evasori tax credit per il bonus affitti (qui per maggiori dettagli sulle regole di accesso e accettazione della richiesta). (QuiFinanza)

Leggi anche: Bonus matrimonio 2022: il decreto chiarisce a chi spetta e come chiederlo. D’ora in poi una sola cessione e soltanto con la banca e per il Superbonus decisamente tutto sarà più duro Si tratta di un limite ad una sola cessione. (iLoveTrading)

Infine i parlamentari M5s sostengono che di fatto si "renderebbe possibile la cessione dei crediti di imposta ai soli intermediari finanziari, in pratica le banche" Questo, in termini pratici, significherebbe che il beneficiario della detrazione potrà cedere il credito ad altri soggetti, banche e intermediari finanziari, ma questi non potranno cederlo a loro volta. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr