Bruciano i rifiuti alle porte di Sassari, gigantesca nube nera sulla città

Bruciano i rifiuti alle porte di Sassari, gigantesca nube nera sulla città
YouTG.net INTERNO

Nello stesso stabilimento il 25 luglio era stato trovato il cadavere dell'operaio Antonio Masia, 53 anni: una vicenda sulla quale la Procura di Sassari ha aperto un'inchiesta

Un gigantesco incendio è scoppiato nel pomeriggio all'interno della Gesam, lo stabilimento di Sassari in zona Truncu Reale nel quale si separano i rifiuti della raccolta differenziata.

Dall'area si è sprigionata una enorme nube di fumo nero, causata da materiale plastico tra le fiamme, che si è diretta verso la città: il sindaco Nanni Campus ha predisposto un'ordinanza urgente con la quale invita la popolazione a chiudersi in casa con le finestre chiuse: il provvedimento non è esecutivo, ma lo diventerà se la situazione dovesse peggiorare. (YouTG.net)

Su altre fonti

Sul posto i vigili del fuoco stanno cercando di sedare il rogo. Presenti le forze dell'ordine e la polizia locale di Sassari. (L'Unione Sarda.it)

- SASSARI, 06 AGO - Un vasto incendio è scoppiato nel primo pomeriggio a Sassari all'interno dello stabilimento di smaltimento dei rifiuti. Le fiamme hanno interessato un capannone della Gesam, la società di gestione, in località Truncu Reale alla periferia di Sassari, e si è subito creata una gigantesca colonna di fumo che ha destato preoccupazione tra gli abitanti di tutta la zona. (Tiscali Notizie)

Il servizio del Tg di Videolina In fiamme il capannone in cui vengono trattati i rifiuti della raccolta differenziata. (L'Unione Sarda.it)

In Sardegna 18 roghi, emergenza a Calangianus per le sugherete di ingente valore ambientale

Una nube nera di grosse dimensioni si è levata nel primo pomeriggio di oggi dalla zona della Gesam, a Truncu Reale, periferia di Sassari: un incendio si è sviluppato all’interno dello stabilimento di smaltimento dei rifiuti e le fiamme si sono velocemente propagate. (L'Unione Sarda.it)

Sul posto sono giunti i Vigili del fuoco, la polizia ed il Corpo forestale, intervenuto anche con il supporto di un elicottero proveniente dalla base operativa di Bosa (Gazzetta di Parma)

Sono stati 18 gli incendi che nella giornata di oggi si sono registrati in Sardegna e per 5 di questi il Corpo forestale ha impiegato oltre alle squadre a terra anche i mezzi aerei. Hanno operato una squadra dell’Agenzia Forestas del cantiere di Senorbì e 2 squadre di volontari delle associazioni di Siurgus Donigala e Goni. (L'Unione Sarda.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr