Alitalia-Ita, scoppia la rabbia dei lavoratori per il «metodo Fca» | il manifesto

Il Manifesto ECONOMIA

Nel giorno dello sciopero nazionale del trasporto aereo, scoppia la rabbia dei quasi 8 mila esuberi Alitalia, intrappolati nel decollo «modello Fca» della nuova compagnia Ita.

Momenti di tensione verso le 12 e 30 fra la testa del corteo e le forze dell’ordine, sovrastate in numero dai manifestanti.

Mentre in media il 90% dei lavoratori aderisce allo sciopero in tutti gli scali - con i conseguenti disagi per i viaggiatori - a Fiumicino la protesta porta all’occupazione degli accessi all’aeroporto, con ripercussioni sulla autostrada Roma-Fiumicino. (Il Manifesto)

Ne parlano anche altre testate

I commissari straordinari hanno ufficializzato la decisione di pagare le retribuzioni di settembre solo a metà. I circa 10.500 lavoratori della compagnia aerea si erano già trovati a vivere questa situazione di pagamenti parziali e ritardi per diversi mesi consecutivi prima dell'estate, per le criticità sul fronte della liquidità. (L'Unione Sarda.it)

I manifestanti si sono radunati sotto al Colosseo a Roma per poi sfilare lungo via dei Fori Imperiali esponendo uno striscione intitolato 'L'aereo di Carta', in riferimento alla serie tv spagnola, indossando le maschere di Dalí. (Repubblica TV)

«Ita deve partire il 15 ottobre per il semplice motivo che Alitalia dal 15 ottobre non vola più, quindi non ci sono dubbi, alternative, scusanti. Si arriva così a metà luglio quando viene ufficializzata la fine di Alitalia (il 14 ottobre) e l’inizio di Ita (il 15 ottobre). (Corriere della Sera)

Alitalia, De Vito: "Tutelare le famiglie" - ADVtraining.it

Sul fatto che la metà restante degli stipendi verrà pagata all'esito della gara per il marchio, i commissari ricordano che «la legge prevede infatti che le somme provenienti dalla vendita degli asset vengano utilizzate in via prioritaria per il sostentamento dei costi correnti, in primis gli stipendi» «Ci dispiace molto dovervi informare che gli stipendi del mese corrente saranno regolati al 50% con valuta lunedì 27 settembre, mentre il rimanente 50% vi verrà accreditato non appena avremo evidenza sull'esito del bando del marchio», spiegano i commissari. (Notizie - MSN Italia)

Sul decollo della nuova compagnia guarda intanto con attenzione il governo: “Auspico che alla fine si trovi una soluzione tenendo conto di quelle che sono le condizioni per poter avere una gestione efficiente”, ha commentato il ministro dello Sviluppo Giancarlo Giorgetti I commissari straordinari hanno ufficializzato la decisione di pagare le retribuzioni di settembre solo a metà. (Travelnostop.com)

“Seguiamo con grande partecipazione le sorti di migliaia di lavoratori Alitalia che per anni hanno tenuto alto il nome della nostra compagnia aerea, ricchezza per l’economia e motivo di prestigio per l’Italia e per Roma. (Turismo & Attualità)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr