GIRO DEL BELVEDERE, AYUSO NON SI FERMA! 8° PIETROBON

GIRO DEL BELVEDERE, AYUSO NON SI FERMA! 8° PIETROBON
Per saperne di più:
TUTTOBICIWEB.it SPORT

Dopo il GPM si forma un quartetto con Ayuso, Santaromita, Paret-Peintre e Alexandre Balmer (Groupama-FDJ), che però viene prontamente riassorbito.

Lo spagnolo della Colpack-Ballan vince anche il Giro del Belvedere (168 km), 24 ore dopo aver conquistato il Trofeo Piva, arrivando ancora una volta in solitaria sul traguardo di Villa di Villa.

Distanziato di qualche secondo è arrivato un gruppetto regolato da Viktor Potocki (Ljubljana Gusto Santic) su Alexandre Balmer (Groupama-FDJ). (TUTTOBICIWEB.it)

Su altri media

(LaPresse) – “Qui non ci sono nemmeno i vaccini, è questo il problema. La von der Leyen (presidente della Commissione europea, ndr) ha detto di aver comprato vaccini ma non ha comprato nulla. (LaPresse)

Distanziato di qualche secondo è arrivato un gruppetto regolato da Viktor Potocki (Ljubljana Gusto Santic) su Alexandre Balmer (Groupama-FDJ). Dopo il GPM si forma un quartetto con Ayuso, Santaromita, Paret-Peintre e Alexandre Balmer (Groupama-FDJ), che però viene prontamente riassorbito. (TUTTOBICIWEB.it)

Appena dietro, distanziato di qualche secondo, è arrivato il gruppetto guidato da Viktor Potocki (Ljubljana Gusto Santic) su Alexandre Balmer (Groupama-Fdj). Il giovane corridore iberico vince anche l’82esima edizione del Giro del Belvedere (168 km), solamente un giorno dopo aver conquistato il Trofeo Piva (qui l’articolo), arrivando ancora una volta in solitaria sul traguardo di Villa di Villa. (Qdpnews)

Juan Ayuso, il nuovo crack spagnolo del ciclismo mondiale. 18 anni e già dominante tra gli U23

Seconda piazza a 1’03” per Luca Colnaghi (Trevigiani Campana Imballaggi) che ha preceduto di poco Antonio Puppio (Team Qhubeka) Merito di Juan Ayuso, purissimo talento spagnolo del Team Colpack Ballan e pronto al passaggio nel 2022 nel World Tour con la UAE Team Emirates. (Cicloweb.it)

“I locali sono chiusi, c’è un deperimento dentro i locali che fa paura Così Gianfranco Vissani commenta a LaPresse la manifestazione organizzata a Montecitorio da ristoratori e ambulanti, poi sfociata in scontri con la polizia. (LaPresse)

Quel che è certo è che la Spagna, dopo qualche anno di attesa, ha trovato il degno erede di Alberto Contador ed Alejandro Valverde E visto quanto dimostrato in pochissimi mesi assieme alla Colpack-Ballan, possiamo dire che ci sono tutte le carte in regola per un futuro brillante. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr