I look più stravaganti, provocatori e irriverenti del Met Gala

I look più stravaganti, provocatori e irriverenti del Met Gala
Ticinonline CULTURA E SPETTACOLO

È l'occasione per i Vip di sfoggiare i look più eccentrici, trasgressivi, folli.

a avuto luogo ieri il gala benefico del Metropolitan Museum of Art di New York, ovvero il celeberrimo Met Gala.

I fotografi sono andati in visibilio per il look completamente nero di Kim Kardashian (con il volto coperto), per quelli "politici" di Cara Delevingne e Alexandria Ocasio-Cortez e per i vari abiti svolazzanti o con strascichi chilometrici. (Ticinonline)

Su altri giornali

LEGGI ANCHE. Enrico Papi: «Artisti, attenti a chi vuole distruggervi». LEGGI ANCHE. Enrico Papi torna con Sarabanda «Saremo meglio di Shazam» RONCATO IS SEXY AND HE KNOWS IT. (Vanity Fair Italia)

In realtà, li avevamo già visti insieme ai Fashion Awards 2019 a Londra, ma allora erano ufficialmente ancora amici. Il Met Gala è tornato. (Vanity Fair Italia)

Il look del co-conduttore del Met Gala 2021 Timothée Chalamet meritava uno sguardo più attento, così come quelli della congressista di New York Carolyn Maloney e del creatore di Schitt's Creek Dan Levy:. (Vogue Italia)

La dominatrice Kim Kardashian, a New York in pelle nera dalla testa ai piedi

Leggi qui il nostro servizio completo Il primo gala del Met dopo il lockdown ha preso il via per la prima volta con una serie di madrine e padrini «under 26» - Amanda Gorman, Timothée Chalamet, Naomi Osaka e Billie Eilish - e la lista degli invitati ridotta di un terzo. (Il Messaggero)

Al MOMA di New York ha fatto la sua comparsa anche una splendida Jennifer Lopez. A completare il tutto una collana di grandi dimensioni e la meravigliosa chioma bionda (Giornale Notizie)

Per quanto nessuno oramai si scandalizzi troppo per le stravaganze di Kim Kardashian, c’è chi non ha gradito questo tipo di outfit in un giorno come il ventesimo anniversario dell’11 settembre. Approdata a New York per uno degli eventi più attesi dell’anno, Kim Kardashian sembra avere tutte le intenzioni di dominare la scena. (Vanity Fair Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr