BTp Italia 2030, ecco cosa succede alla cedola se l’inflazione scende di botto

InvestireOggi.it ECONOMIA

Esso risulterebbe inferiore a 109,72, per cui non vi sarebbe alcuna rivalutazione di cedola e capitale per il BTp Italia 2030

Questo sarà stato, infatti, il tasso d’inflazione nei primi sei mesi d’investimento nel BTp Italia 2030.

Il BTp Italia 2030 debutta con un indice FOI fissato a 109,72, il suo valore del mese di aprile.

Dubbi sul BTp Italia 2030. Il BTp Italia 2030 è indicizzato all’inflazione FOI ex tabacchi dell’ISTAT. (InvestireOggi.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

I buoni fruttiferi postali, invece, hanno un rendimento fisso che cresce nel tempo ed il rimborso si può chiedere in ogni momento Con l’inflazione alle stelle e i tassi in rialzo investire nei BTP conviene forse più che nei buoni fruttiferi postali? (InvestireOggi.it)

La recentissima emissione di un nuovo Btp Italia è stata bersaglio di critiche infondate da parte di bancari e sedicenti consulenti finanziari. Solo se in un determinato semestre i prezzi sono scesi, i Btp Italia pagano unicamente la cedola minima garantita. (Il Fatto Quotidiano)

Dicevamo, il BTp€i 2051 è un bond indicizzato al tasso d’inflazione dell’Eurostat. Ebbene, per capirlo bisogna confrontare nel caso specifico il BTp€i 2051 con il BTp 2051 con cedola fissa. (InvestireOggi.it)

Investire in BTp, ci vuole calma. Riepilogando, se intendi investire in BTp devi chiederti quale sia il tuo obiettivo Lo stesso dicasi nel caso in cui i rendimenti (prezzi) scendono (salgono): è subito corsa a sbarazzarsi del bond per incassare il guadagno. (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr