Giorgia Meloni dice a Fox "potrei essere la prima premier donna in Italia"

Giorgia Meloni dice a Fox potrei essere la prima premier donna in Italia
Approfondimenti:
Agenzia askanews INTERNO

Roma, 5 ago. (askanews) – “I sondaggi dicono che nelle prossime elezioni Fratelli d’Italia, con la coalizione di centrodestra, sarebbe il primo partito e quindi potrà indicare il primo ministro. Sono la leader di questo partito e io potrei essere il prossimo capo del governo, la prima donna in Italia a guidare un esecutivo”. Lo …

(Agenzia askanews)

Ne parlano anche altre testate

Potrei essere la prima donna a guidare il governo nella storia d'Italia. Sarebbe per me un grande onore, come lo è stato essere la prima donna a guidare un partito europeo, l'ECR". (la Repubblica)

La gente deve essere libera di votare, di dire quello che pensa, di aprire una impresa, di lavorare rispettando le regole che devono essere di meno e più chiare» Lo Stato deve fare dei passi indietro, meno burocrazia e maggiore liberta’ economica. (Corriere della Calabria)

Se l’Ucraina cade e l’Occidente si ridimensiona, il vincitore reale sarà non solo la Russia di Putin ma la Cina di Xi… E in occidente saranno gli europei a pagarne le peggiori conseguenze. “Fdi è stato il partito che pur essendo all’opposizione, ha aiutato il governo Draghi a fare tutto ciò che l’Italia doveva fare per assistere l’Ucraina. (Secolo d'Italia)

Giorgia Meloni vola nei sondaggi, ma deve colmare il gap di credibilità

“Guidare una grande nazione come l’Italia – ha concluso – è un grande onore ma porta con sé un fardello: l’Italia sta fronteggiando una situazione non facile e tutti lo sanno, guerra in Europa, inflazione, problemi con il gas, di forniture di elettricità. (StrettoWeb)

"Penso che la prima cosa da fare sia aiutare l'economia reale, aiutare le nostre imprese, le persone che vogliono lavorare senza che lo Stato sia troppo pesante con loro. (Repubblica TV)

D’altra parte, i sondaggi annunciano già il possibile exploit di Fratelli d’Italia. Nella legislatura successiva – e siamo nel 2008 – diventa ministro per la gioventù del governo Berlusconi: la più giovane nella storia dell’Italia unita. (Quotidiano del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr