Portuali, caos tra le parti in attesa di D'Agostino

Portuali, caos tra le parti in attesa di D'Agostino
TRIESTEALLNEWS INTERNO

Una situazione alla quale, forse, solo la conferenza del presidente dell’Autorità portuale saprà far chiarezza e che è ora in corso

Conferma lo sciopero di domani ma sembra fare un passo indietro sul blocco a oltranza.

– 17.00 – La Commissione di garanzia ha sancito l’illegittimità del blocco totale dello scalo a oltranza a partire da domani mattina, proclamato dal Clpt.

“Chi vi parteciperà – ha dichiarato il prefetto di Trieste, Valerio Valenti, a Il Piccolo – compie reato di interruzione di pubblico servizio”. (TRIESTEALLNEWS)

Ne parlano anche altri media

Tensione anche a Genova. I tamponi gratuiti non sono la soluzione. Ma noi non scenderemo a patti fino a quando non sarà tolto l’obbligo del green pass per lavorare». (Corriere della Sera)

In merito al rifiuto di annullare la protesta nonostante le aziende abbiano dato la disponibilità di pagare il costo del tampone, Volk chiarisce: "Perché solo ai lavoratori portuali? Sciopero no Green Pass, la protesta dei lavoratori portuali si allarga. (la Repubblica)

Green pass obbligatorio da domani per lavorare anche in smart working, sospensione e controlli: tutti i nodi DOMANDE E RISPOSTE Faq Green pass: chi è obbligato a rispettare le norme e chi. (ilgazzettino.it)

Trieste, al porto i «duri» sono isolati «Faremo un blocco all’ingresso ma chi vuole lavorare passerà»

Mai come oggi la città ha bisogno di una chiarezza che da parte nostra non manca” La minaccia di blocco a oltranza del porto di Trieste resta al centro dell'agenda politica. (Il Friuli)

Tuttavia non si può escludere che nei prossimi giorni, e in particolare venerdì prossimo, possano esserci reazioni da parte dei lavoratori non vaccinati Le società di gestione al Porto di Palermo hanno già fatto sapere che non si faranno carico dei tamponi (ma qui i lavoratori senza green pass sarebbero il 7%). (Corriere della Sera)

Sarà blocco totale, dice il comunicato congiunto, però non sarà impedito l’ingresso a chi desidera recarsi al lavoro, e pazienza per la contraddizione in termini Nella sua stanza, Volk si definisce «comunista che si trova meglio con i fascisti» e sostiene che la Clpt è «una ricca maionese». (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr