## Recovery, Hahn: prima emissione oggi, per l’Ue momento storico

Yahoo Finanza ECONOMIA

Lo ha detto il commissario Ue al Bilancio, Johannes Hahn, oggi a Bruxelles, durante la presentazione alla stampa dei risultati della prima emissione di eurobond sui mercati per l'ammontare record di 20 miliardi di euro, con cui verrà finanziato il piano di Recovery "Next Generation EU".

(askanews) - "Possiamo essere lieti e orgogliosi di questa prima emissione di bond per finanziare 'Next generation EU'. (Yahoo Finanza)

Su altre testate

Negli ultimi 40 anni la Commissione europea ha gestito diversi programmi di prestito a sostegno degli Stati membri dell’UE e dei paesi terzi Per finanziare NextGenerationEU, la Commissione europea reperirà sui mercati dei capitali, per conto dell’UE, fino a circa 800 miliardi di euro entro la fine del 2026. (Com.Unica)

Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi (Borsa Italiana)

Sarà consentito alle banche di rientrare nuovamente nei deal dimostrando di aver adottato i rimedi necessari a evitare che certi abusi di mercato si ripetano. Johannes Hahn, Commissario europeo per il Bilancio, ha detto ieri che gli istituti devono provare di aver preso tutti i provvedimenti correttivi necessari. (Investing.com)

Barclays (LON: ), Citigroup (NYSE: ), Jp Morgan (NYSE: ) e Natwest sono state multate nel 2019 per manipolazione nel mercato valutario. "In attesa del completamento di questa valutazione, queste istituzioni verranno ammesse alla rete dei primary dealer ma non invitate alle singole operazioni sindacate", aggiunge. (Investing.com)

Recovery fund: emesso il primo bond. E’ di ieri l’emissione del primo Recovery Bond con scadenza 2031, ed è già entrato nella Storia. Questa prima tranche ha l’obiettivo di raccogliere 10 miliardi di euro che andranno a sostegno del Next Generation EU. (I-Dome.com)

Milano, 18 giu. (LaPresse) – E’ in arrivo la prossima settimana il via libera da parte di Bruxelles ai piani nazionali di ripresa legati al Recovery Fund di Austria, Slovacchia (lunedì), Lettonia, Germania (martedì), Belgio e Francia (mercoledì). (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr