Napoli - Reddito di cittadinanza, Striscia scopre un illegale giro d'affari

Napoli - Reddito di cittadinanza, Striscia scopre un illegale giro d'affari
StabiaChannel.it INTERNO

Con questa simulazione di acquisto i furbetti hanno messo in piedi un bel business, convertendo in denaro il reddito di cittadinanza e lasciano al commerciante una percentuale del 20 %.

Un bel giro d'affari quello del commerciante di caffè partenopeo che ad un gancio della trasmissione di Canale 5 ha confessato di prendere 20 euro ogni 100 euro sottratti dal reddito di cittadinanza.

Uno show in piena regola dunque pur di non ammettere il torto. (StabiaChannel.it)

Su altre testate

La Squadra Mobile della Questura di Enna e il Commissariato di Polizia di Stato di Piazza Armerina, su delega dell’Autorità Giudiziaria, ha notificato a 13 soggetti residenti in Provincia di Enna il provvedimento di sospensione della percezione dell’assegno relativo al reddito di cittadinanza. (il Fatto Nisseno)

Vitale, 59 anni, infilerà così la sua quinta direzione regionale Fabio Vitale infatti, sta per passare alla direzione regionale Umbria: è atteso a Perugia per il primo marzo. (Corriere Adriatico)

Per lei è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per non aver comunicato il reddito complessivo del nucleo familiare, oltre alla segnalazione all’Amministrazione competente che ha conseguentemente sospeso l’erogazione del beneficio. (TuttOggi)

Percepisce reddito di cittadinanza ma vive col compagno, denunciata

A conclusione degli accertamenti, le Fiamme Gialle hanno, pertanto, deferito l’uomo all’Autorità Giudiziaria per l’ipotesi di reato di cui all’art. Nel corso del medesimo controllo emergeva inoltre l’impiego di un altro lavoratore dipendente “in nero”, per il quale era in corso una richiesta di indennità mensile di disoccupazione in regime di NASpI. (La Siritide)

Per la donna è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per non aver comunicato il reddito complessivo del nucleo familiare, oltre alla segnalazione all’Amministrazione competente che ha conseguentemente sospeso l’erogazione del beneficio. (Gualdo News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr