Joao Pedro in nazionale già da gennaio? Le ultime

Joao Pedro in nazionale già da gennaio? Le ultime
Lazio News 24 SPORT

Il capitano del Cagliari, infatti, ha già la cittadinanza dal 2017 e ha sposato la palermitana Alessandra, avendo conseguentemente anche due figli.

La Fifa, tuttavia, non dovrebbe avere problemi a concedere il nulla osta alla Figc.

L’unico vero ostacolo – come sottolinea l’edizione odierna del Corriere della Sera – potrebbe essere la partecipazione dell’attaccante al Sudamericano Under 17 con il Brasile (Lazio News 24)

Ne parlano anche altri giornali

Le difficoltà offensive mostrate dalla Nazionale Italiana hanno spinto il CT Roberto Mancini a vagliare altre soluzioni per l'attacco, compresa la possibilità di convocare qualche nuovo calciatore. : Getty - Joao Pedro Cagliari (SpazioNapoli)

Sì, l'Italia ha bisogno dei suoi gol e assist. No, non è un calciatore adatto all'Italia sondaggio Joao Pedro segna e vuole l'azzurro: il ct Mancini dovrebbe convocarlo? (TUTTO mercato WEB)

Il capitano del Cagliari, infatti, ha già la cittadinanza dal 2017 e ha sposato la palermitana Alessandra, avendo conseguentemente anche due figli. L’unico vero ostacolo – come sottolinea l’edizione odierna del Corriere della Sera – potrebbe essere la partecipazione dell’attaccante al Sudamericano Under 17 con il Brasile (Calcio News 24)

Cagliari, Joao Pedro in Nazionale da gennaio? Ecco come

Joao Pedro con la maglia della Nazionale italiana sembra essere molto più di una semplice suggestione. Lo stesso attaccante è uscito allo scoperto, ieri al termine di Sassuolo-Cagliari, rivelando che gli piacerebbe vestire la maglia azzurra. (SpazioMilan)

Il centrocampista del Cagliari è una richiesta del tecnico Italiano A riportare la notizia è il sito FirenzeViola, secondo cui l’agente del giocatore Francesco Caliandro avrebbe incontrato la dirigenza gigliata in seguito alla partita dei viola contro il Milan. (Calcio News 24)

Stando a quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, La Figc starebbe pensando alla possibilità di poter convocare in nazionale anche Luiz Felipe, difensore centrale brasiliano con doppio passaporto. Attualmente la federazione sta studiando nel dettaglio la fattibilità dell’operazione, in modo da poter dare a Mancini una più ampia possibilità di convocazioni. (Calcio In Pillole)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr