Giappone, lottatore di Sumo muore dopo un mese d'agonia: polemiche sui soccorsi

Giappone, lottatore di Sumo muore dopo un mese d'agonia: polemiche sui soccorsi
IL GIORNO SPORT

L'associazione nazionale del Sumo (Jsa) ha detto che la causa di morte del lottatore non è chiara al momento.

Non è stato purtroppo così per Hibikiryu, il primo lottatore giapponese dell'era moderna a morire per le ferite riportate durante un incontro

In quella occasione il presidente dalla Jsa espresse il proprio rincrescimento per la condotta inappropriata, ringraziando le donne accorse in aiuto. (IL GIORNO)

Su altri media

Il sumo giapponese è a lutto! E’ stata annunciata oggi la triste morte di Hibikiryu. (SportFair)

Forse un intervento tempestivo avrebbe potuto salvarlo, anche se dalla federazione giapponese di sumo per il momento si limitano a specificare che "un nesso causale tra la morte del lottatore e il suo infortunio non è ancora chiaro" Sotto accusa in particolare la lunghissima attesa, durata parecchi minuti, prima che allo sfortunato lottatore venissero prestate le prime cure mediche. (la Repubblica)

Il lottatore di sumo, Mitsuki Amano, è morto ad un mese dall’incidente che l’ha visto battere la testa nel corso di un match. (Inews24)

Lottatore di sumo muore un mese dopo la caduta durante un incontro: polemica per i soccorsi in ritardo

È morto mercoledì per insufficienza respiratoria acuta secondo quanto riferito dalla Japan Sumo Association: "Possa la sua anima riposare in pace. L'associazione di sumo ha detto che "un nesso causale tra la morte del lottatore e il suo infortunio non è ancora chiaro. (La Gazzetta dello Sport)

Il lottatore di sumo giapponese è spirato all’età di 28 anni dopo un mese di agonia seguito alla caduta avvenuta durante un incontro svoltosi lo scorso 26 marzo. Il video di Hibikiryu sdraiato sul tatami per diversi minuti prima di ricevere assistenza medica divenne rapidamente virale scatenando interrogativi sull’assenza dei medici in prima fila. (Virgilio Sport)

E’ questa la triste storia di un lottatore di sumo giapponese, il 28enne Mitsuki Amano (noto a tutti con lo pseudonimo di Hibikiryu), morto quattro settimane dopo essere caduto con tutto il peso sulla testa durante un incontro. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr