Primo caso di vaiolo delle scimmie in Ticino

Ticinonline SALUTE

Si tratta di una persona che è stata contagiata verosimilmente all'estero, e attualmente si trova in isolamento nella propria abitazione.

In caso di infezione confermata, cioè dopo un'analisi di laboratorio e un consulto medico, l’Ufficio del medico cantonale ordina l'isolamento la cui durata dipende dal decorso della malattia

I sintomi - I primi sintomi della malattia sono febbre, mal di testa, dolori muscolari e alla schiena e gonfiore dei linfonodi. (Ticinonline)

Su altre fonti

“Il paziente non è mai stato ospedalizzato, è sempre rimasto a livello ambulatoriale, sta benone. “Si stanno anche facendo analisi per capire che non ci sia stata una mutazione, per il momento non ci sono segnali in questo senso (Ticinonews.ch)

Una volta stilata la lista da parte dell'Ufficio Medico Cantonale sarà chiesto a queste persone ti monitorare per tre settimane il loro stato di salute. La malattia dura in genere tra le due e le quattro settimane, ed in Africa uccide un paziente su dieci (QuiComo)

E’ gia’ stata avviata l’indagine epidemiologica per il tracciamento dei contatti stretti. Il paziente al momento e’ ricoverato nel reparto delle malattie infettive con condizioni cliniche non gravi e stabili (MeteoWeb)

La persona era da poco rientrata da un viaggio in uno dei Paesi ritenuti a rischio. La persona colpita si era presentata ieri al pronto soccorso dell'ospedale di Bolzano lamentando i tipici sintomi della malattia. (l'Adige)

«Non colpisce solo i gay» - Il medico cantonale, poi, smonta la tesi che la malattia contagi solo gli omosessuali. Numeri in crescita che però non preoccupano il medico cantonale. (Ticinonline)

Ma cos’è il vaiolo delle scimmie? Due giorni fa – martedì 21 giugno – è stato confermato il primo caso di vaiolo delle scimmie in Ticino. (Ticinonews.ch)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr