Napoli, Salvatore Astuto è stato ucciso in un agguato da colpi sparati da due pistole

Napoli, Salvatore Astuto è stato ucciso in un agguato da colpi sparati da due pistole
Blitz quotidiano INTERNO

Salvatore Astuto è morto, in corso le indagini per ricostruire i motivi di questa esecuzione. Nella zona è egemone il clan Mazzarella ai quali si contrappongono i Rinaldi.

Salvatore Astuto assassinato a Napoli. Quando sono entrati gli assassini all’interno del circolo c’erano anche altre persone che stavano giocando a carte.

Per Salvatore Astuto, 57 anni, non c’è stato nulla da fare.

Napoli, Salvatore Astuto è stato ucciso in un agguato da colpi sparati da due pistole. (Blitz quotidiano)

Su altri giornali

Sono state acquisite alcune testimonianze e le immagi ni delle telecamere dell’intera zona alla ricerca di qualunque indizio utile. Salvatore Astuto, 57enne, era l’ex suocero di Alberto Mazzarella figlio di Gennaro “’o schizzo”, ma non sarebbe questa la chiave del delitto. (ROMA on line)

Le carte da gioco sparse sul pavimento, tavolini e sedie ribaltati, sangue ovunque. È lui che stanno cercando: l'uomo li vede e cerca di rifugiarsi nel terraneo in cui una decina di persone stanno giocando a carte. (ilmattino.it)

Chi è Salvatore Astuto e perché è stato ucciso. La stretta parentela con il boss ma anche un’attività illecita economica gestita in modo autonomo: la vendita di oggetti elettronici contraffatti e provenienti dall’estero 0 Facebook Parente del boss, il mercato del falso e la pioggia di proiettili: chi è Salvatore Astuto e perché è stato ucciso Chi è Salvatore Astuto e perché è stato ucciso. (Voce di Napoli)

Omicidio nel circolo a Napoli, spunta la pista interna: punito per uno sgarro

LE INDAGINE SUL RAS ASTUTO. Secondo gli investigatori più esperti Astuto negli ultimi tempi sarebbe stato visto in compagnia di soggetti orbitanti nel clan Rinaldi, una vicinanza che non significa affiliazione ma che potrebbe essergli costata la vita. (Internapoli)

Gli assassini hanno agito intorno alle 16 mentre il 57enne era in un circolo ricreativo del posto. Si chiamava Salvatore Astuto l'uomo ucciso ieri in vico Fico al Mercato, nei pressi di Porta Nolana, in un agguato con tutte le caratteristiche di quelli di stampo camorristico. (NapoliToday)

Questioni di doppiogiochismo o di soldi spariti e sottratti al clan: uno di quei peccati che possono essere lavati solo con il sangue. La camorra non fa sconti. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr