Banda ultralarga, via alla nuova mappatura dell'Italia. Per le telco deadline a giugno

Banda ultralarga, via alla nuova mappatura dell'Italia. Per le telco deadline a giugno
CorCom ECONOMIA

Questi i tre obiettivi del nuovo piano di mappatura delle reti italiane: sul sito di Infratel e sulla piattaforma Bul è stato pubblicato l’avviso, con lettera agli operatori, dell’avvio della consultazione e le telco avranno tempo fino al 15 giugno 2021 per presentare i propri piani.

Co-investimento e partnership le chiavi di volta?

LIVE DAL 6 MAGGIO Telco first: la ricetta per la banda ultralarga

L’Ad di Infratel Marco Bellezza a Telco per l’Italia. (CorCom)

Se ne è parlato anche su altri media

Fanalino di coda la Liguria, dove sono stati richiesti voucher per appena 18mila euro, seguita a ruota dalle Valle d’Aosta (75mila euro) e dalla provincia di Bolzano (88.500 euro) E, invece, il piano voucher da circa 200 milioni si è trasformato in un mezzo regalo agli operatori. (Il Fatto Quotidiano)

Piano BUL: consultazione per mappatura delle reti

Banda Ultra Larga: consultazione degli operatori. L’attività di aggiornamento della mappatura della copertura del territorio nazionale con reti fisse a banda ultra larga viene effettuato in base ai paragrafi 51, 63 e 78 degli “Orientamenti dell’unione Europea relativi all’applicazione delle norme in materia di aiuti di Stato in relazione allo sviluppo rapido di reti a Banda Larga” pubblicati dalla Commissione europea. (Punto Informatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr