UFFICIALE – Inter, annullata la tournée negli Usa: “Rischi per gli spostamenti”

UFFICIALE – Inter, annullata la tournée negli Usa: “Rischi per gli spostamenti”
Fcinternews.it SPORT

Dopo le indiscrezioni degli ultimi minuti, ora arriva anche la nota del club che spiega i motivi dietro alla scelta di non partecipare alla Florida Cup: "Fc Internazionale Milano - si legge - comunica che non si recherà negli USA per la Florida Cup in considerazione dei rischi che, allo stato attuale, comportano gli spostamenti internazionali in conseguenza dell’evoluzione del propagarsi della pandemia, rischi che hanno già causato il ritiro dalla partecipazione da parte di Arsenal FC"

Arriva anche il comunicato del club nerazzurro che conferma il forfait. (Fcinternews.it)

Su altri media

Secondo forfait dopo quello dell’Arsenal, con i ‘Gunners’ costretti a rinunciare per dei positivi al Covid-19 riscontrati nella rosa dei londinesi Inter: brutte notizie per i nerazzurri, è infatti saltata la tournéè negli Stati Uniti della squadra di Simone Inzaghi. (InterLive.it)

Come riportato da Sky Sport, i campioni d’Italia hanno però dovuto annullare la loro torunée americana. La società, infatti, non vuole correre rischi e preferisce rimanere in Europa per tutelare la salute dei suoi giocatori. (Calcio News 24)

Negli USA la squadra di Simone Inzaghi avrebbe dovuto giocare tra il 22 e il 29 luglio. Già i Gunners avevano dato forfait per alcuni casi di positività al Covid all’interno del gruppo squadra (Pianetagenoa1893.net)

Inter, arriva la decisione: niente tournée in Usa

La squadra di Inzaghi doveva affrontare proprio i Gunners domenica sera (le 18 locali, la mezzanotte italiana) per poi tornare in campo mercoledì 28 contro una tra Everton e Millonarios. I Gunners, i cui casi di positività sono peraltro pochi, tra l'altro non sono certo ripartiti con il piede giusto, visto il brutto k. (La Gazzetta dello Sport)

Al momento, quindi, ci si concentra sulle fatiche domestiche: si organizzerà almeno un’amichevole la settimana prossima, quella in cui era prevista la tournée Gli organizzatori della Florida Cup hanno capito la posizione dei nerazzurri e nonostante il forfait, scrive la Gazzetta dello Sport, non ci saranno penali da pagare. (Calciomercato.com)

Tutto si è concluso con la decisione dei nerazzurri di non partire per gli Usa Dall’altro lato, gli organizzatori avrebbero dovuto assicurare ai campioni d’Italia un avversario di livello internazionale, dopo la decisione dell’Arsenal. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr