Studentessa no green pass, parla la docente che ha sospeso la lezione: “Nessuna aggressione, solo scambio di opinioni”

Studentessa no green pass, parla la docente che ha sospeso la lezione: “Nessuna aggressione, solo scambio di opinioni”
Orizzonte Scuola INTERNO

Poi aggiunge: “Che io abbia visto non c’è stata nessuna aggressione, soltanto uno scambio di opinioni contrastanti.

Su La Repubblica, interviene la docente che ha interrotto la lezione, Luisa Lugli: “Il personale mi ha comunicato che era presente una studentessa sprovvista di certificazione.

E aggiunge di non aver mai più rivisto la ragazza: “Ho riavuto lezione il giorno dopo, e anche oggi, e la ragazza non si è più presentata

Io l’ho invitata a uscire, a lasciare l’aula. (Orizzonte Scuola)

La notizia riportata su altri media

A cura di Ida Artiaco. Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su Coronavirus ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI. "Non avevo mai visto prima quella ragazza, ho ritenuto di interrompere la lezione per la sicurezza di tutti". (Fanpage.it)

Prof no Green Pass fa lezione all’aperto. Una terza lezione rivolta a tutti gli studenti napoletani, indipendentemente dai meravigliosi studenti no green pass che stanno dimostrando di essere il meglio del Paese” (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

La prof smentisce la versione di Silvia. Studenti Unibo: “Opinionisti fomentano odio social”. Dopo aver denunciato nei giorni scorsi di essere stata insultata dai compagni di corso e allontanata perché priva di Green pass, la giovane è tornata in aula accompagnata da una ventina di colleghi universitari, anche loro contrari al certificato verde. (Skuola.net)

«La studentessa di Bologna che protesta contro il Green Pass? Mai vista a lezione prima»

Come riporta la pagina bolognese La Repubblica, durante la lezione, la studentessa ha interrotto nuovamente la lezione di Psicologia cognitiva, accusando i professori di «violazione della Costituzione». (Orizzonte Scuola)

Ma ho solo messo in atto il regolamento per salvaguardare la sicurezza di tutti", dice Luisa Lugli, professoressa di psicologia cognitiva Quando ha saputo che in aula era presente una studentessa senza Green Pass, mercoledì scorso, per prima cosa l'ha invitata a uscire. (La Repubblica)

Il caso di Silvia, la studentessa dell’università di Bologna senza Green pass che non ha voluto lasciare l’aula causando l’interruzione della lezione di psicologia cognitiva, ieri è diventato un simbolo della protesta contro la Certificazione Verde Covid-19. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr