Fonseca batte l’Ajax e spegne le critiche. Ecco le sue dichiarazioni dopo il match

Fonseca batte l’Ajax e spegne le critiche. Ecco le sue dichiarazioni dopo il match
SuperNews SPORT

Intervenuto ai microfoni di Sky, il tecnico della Roma commenta la remuntada della sua squadra: “Vittoria importante in un momento difficile.

E lo fa nel migliore dei modi, battendo l’Ajax per 2 a 1 nella partita di andata dei quarti di finale di Europa League.

La squadra ha capito che questo è un momento importante per noi e hanno dato tutto, nonostante qualche problema in difesa

Fonseca risponde alle critiche. (SuperNews)

Ne parlano anche altre fonti

Nemmeno la mancata qualificazione in Champions della squadra di Fonseca rappresenterebbe un ostacolo insormontabile per il giocatore. Senza contare la possibilità di ritrovarsi nello spogliatoio di tanti compagni in nazionale. (LAROMA24)

Il Messaggero: "La seconda peggior stagione del bosniaco". vedi letture. Il Messaggero fornisce qualche numero per fotografare la situazione di Edin Dzeko: appena 7 gol in campionato, 3 in Europa League e il bosniaco è al sedicesimo posto nella speciale graduatoria dei centravanti della Serie A. (TUTTO mercato WEB)

Le tre gare, 28, 29 e 30^ giornata, senza vittoria hanno precluso l’accesso alla Champions e ora, allo stesso punto della stagione, Fonseca potrebbe dire addio anche quest’anno alla competizione. Per un attimo ci siamo illusi che bastava battere le piccole per poter arrivare in alto (tre punti su 27 disponibili contro le big). (ForzaRoma.info)

Roma non puoi fare a meno di Dzeko: leader contro l’Ajax

Intrecciato il futuro di Massimiliano Allegri e Maurizio Sarri, con Juventus e Roma chiamate a prendere decisioni anche veloci. Sono ore importanti, forse decisive. La Roma quindi è chiamata ad accelerare e per questo non trascura la pista Sarri (CalcioMercato.it)

Dopo un attesa di sei mesi, si è finalmente giocato il recupero tra Juventus e Napoli dopo settimane di polemiche e il nuovo rinvio che ha fatto infuriare la Roma. Ronaldo apre le danze al 13′, poi Dybala le chiude al 73′ al ritorno in campo e al gol dopo più di tre mesi. (ForzaRoma.info)

Anche se non protagonista principale della serata, gli applausi vanno a Edin Dzeko, che si è caricato la Roma sulle spalle. Tra il giocatore e i tifosi è scattato l’amore, soprattutto dopo la decisione del bosniaco di restare a Roma nonostante le sirene inglesi che lo attendevano a Londra. (SuperNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr