Il gioco degli equivoci (o come violentare la lingua italiana)

di Danila Oppio e Tommaso Mondelli. Dialogando con un amico scrittore e poeta, plurilaureato, un paio di lauree in filosofia e lettere moderne, oltre ad una terza in giurisprudenza, volendo alzare il mio morale un poco a terra, così si è rivolto a me: Vorrei intavolare un discorso di tutt’altro tipo con te,... Fonte: Rosebud Giornalismo online Rosebud Giornalismo online
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....