Mazepin, scuse ad Hamilton: “Non vedevo niente”

Mazepin, scuse ad Hamilton: “Non vedevo niente”
FormulaPassion.it SPORT

Nel dopo gara Mazepin ha fatto ‘mea-culpa’ riconoscendo di aver messo l’ex leader del campionato in pericolo e scusandosi per questo.

Il russo in conclusione si è detto “felice” che non sia successo nulla e ha anche voluto scusarsi personalmente con Hamilton

Il GP di Turchia di quest’anno non è stato affatto facile per Lewis Hamilton.

Invece, all’ultimo momento, il #9 ha chiuso d’improvviso la traiettoria, costringendo Hamilton ad alzare il piede e a lamentarsi con un lieve cenno della mano. (FormulaPassion.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

He went to check them as soon as he finished the race#TurkishGP pic.twitter.com/9eNS7LLqNS — Albert Fabrega (@AlbertFabrega) October 10, 2021. F1-News.eu è il sito di Formula 1 del Network di TMW. La Formula 1 è qui (F1-News.eu)

. Nella giornata di Bottas, è Max Verstappen a tornare leader del Mondiale, dopo il secondo posto conquistato ad Istanbul alle spalle del finlandese. L’olandese, scattato secondo, ha capito sin dalle prime battute che non ce n’era per andare a prendere Bottas. (Circus Formula 1)

"La rimonta era molto difficile, la pista è stata molto lenta ad asciugarsi e non me lo aspettavo - ha detto ai microfoni di Sky Sport -. Era difficile gestire temperatura della gomma, il livello di aderenza, il graining" (Tuttosport)

F1 / Vittorie intermedie

Da quando la Ferrari ha introdotto la power unit aggiornata nel sistema ibrido Leclerc e Sainz possono attaccare. “Se la Ferrari ha perso un podio in Turchia, ha però ritrovato se stessa: una squadra cui non è più proibito pensare di vincere. (FormulaPassion.it)

In Ungheria ci siamo impegnati a contrastare Hamilton, ma era dovuto principalmente alle caratteristiche del tracciato. Certamente mi piace battagliare con grandi piloti – ha concluso – ma la Red Bull deve concentrarsi sulla propria stagione e cavarsela da sola“ (FormulaPassion.it)

Quella conseguita dalle Frecce d’Argento è stata però una sola delle tante vittorie a metà, intermedie appunto, vistesi nella domenica di Istanbul. Tra due settimane si tornerà in pista ad Austin, su un tracciato che il Circus non visita da due anni (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr