Mascherine all’aperto, anche Roma si adegua: giro di vite nelle città

Mascherine all’aperto, anche Roma si adegua: giro di vite nelle città
Il Messaggero INTERNO

Poi la Sicilia di Nello Musumeci e infine una lunga lista di città e sindaci: Milano, Venezia, Bologna, Padova, Bergamo e Aosta.

Anche a Roma infatti, dalla prossima settimana con ogni probabilità verrà introdotto l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto fino alla fine delle feste natalizie.

E un tasso di positività passato dall’1,4 per cento dell’11 novembre, al 2,1 per cento di ieri.

GLI ALTRI SINDACI. (Il Messaggero)

Su altre fonti

In principio è stato Vincenzo De Luca in Campania. Poi la Sicilia di Nello Musumeci e infine una lunga lista di città e sindaci: Milano, Venezia, Bologna, Padova, Bergamo e Aosta. (Il Mattino)

Come concordato con il Prefetto saranno attivati dei controlli da parte delle forze dell’ordine e in particolare della polizia locale. La presenza degli agenti della polizia locale in Galleria consentirà anche di contingentare gli ingressi sotto le volte del Mengoni se ce ne fosse la necessità. (Il Giorno)

Da sabato 27 novembre, intanto, è stato previsto il transennamento nelle principali vie dello shopping e accessi contingentati nelle piazze. Potrebbero aggiungersi anche le chiusure momentanee delle vie dello shopping in caso di assembramenti e di alcune fermate della metro del centro. (Open)

Ue: Carfagna, ok Pon Metro in programmazione 21-27, dotazione più consistente

Annullati gli eventi per l’accensione delle luci. Sono annullati inoltre i due eventi pubblici di accensione delle lucine, in piazza Monte Grappa e ai Giardini Estensi, previsti per la sera di domani, venerdì 26 novembre L’ordinanza di obbligo di mascherina all’aperto sarà in vigore anche ai Giardini Estensi, nei luoghi turistici di Santa Maria del Monte e Schiranna – Lago di Varese. (malpensa24.it)

Stampa. Le”città”corrono ai ripari per salvare le feste e impongono le mascherine. E’ quanto emerso da una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza, presieduto dal prefetto di Roma Matteo Piantedosi, che si e’ svolta oggi pomeriggio (Salernonotizie.it)

Nel corso del suo intervento il ministro si è soffermata sugli ottimi risultati raggiunti dal Pon Metro, dedicato proprio alle politiche di coesione nelle città metropolitane, annunciando la conferma del Pon anche per la programmazione 2021-2017: “con una dotazione più consistente (circa 3 miliardi di euro). (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr