Coronavirus, in Lombardia 1.287 nuovi casi e 23 decessi. A Milano e provincia +375 contagi

Corriere della Sera INTERNO

Di queste, complessivamente, sono decedute 32.945 persone (+23, ieri +52).

I tamponi sono stati 30.249 contro i 59.144 di ieri, per un totale complessivo di 9.647.229 (ieri 9.588.085).

I ricoveri in ospedale sono 3.290 (-113, ieri -92), in terapia intensiva sono 542 (+6, ieri -14).

La percentuale dei positivi in rapporto ai tamponi effettuati è del 4.2%% (ieri era 3,6% e l’altroieri 4,1%)

In Lombardia, dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, sono risultate positive al Sars-CoV-19 808.044 persone (+1.287 ; i casi positivi segnalati ieri erano 806.757 e l’aumento sul giorno precedente era stato +2.139), secondo i dati forniti dalla Regione Lombardia. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri giornali

Ad oggi sono state somministrate oltre 21 milioni di dosi, ma il quadro che emerge mostra ancora un’Italia a più velocità e diversificata nelle scelte. Della platea complessiva, l'80% ha ricevuto la prima dose e il 56% anche la seconda. (AGI - Agenzia Italia)

In provincia di Varese quelli comunicati tra lunedì e mercoledì della settimana scorsa erano 757 questa settimana sono 592. Secondo il report sulla diffusione del contagio di Regione Lombardia di mercoledì 5 maggio risultano 227 nuovi casi di cittadini positivi a SarsCov-2 nel Varesotto. (varesenews.it)

Il tasso di positività è al 3 per cento (ieri al 3,4). I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 50.251 contro i 39.365 di ieri (Open)

Vaccini, Lombardia e Marche vicine a 90% dosi somministrate

In particolare dal 6 maggio: una data che segnerebbe il ritorno a cifre importanti, come le 110-115mila vaccinazioni al giorno della scorsa settimana, nonché l’attesa apertura delle prenotazioni agli under 60 non fragili. (Corriere della Sera)

Sono poi stati rilevati 185 casi relativi ad altre varianti, le quali per la dg Welfare non sono di interesse scientifico e, comunque, non riconducibili alla variante indiana. La Lombardia ha anche confermato la volontà di coinvolgere le aziende per la somministrazione dei vaccini anti-Covid (Il Giorno)

E' quanto emerge dai dati contenuti nel report vaccini anti-covid del governo. Le due Regioni con la percentuale più bassa di dosi inoculate sono invece la Sicilia (78,3%) e la Calabria (78,8%). (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr