È nato il primo eurobond: tutti lo vogliono e costa niente

ilGiornale.it ECONOMIA

I tempi sembrano quindi cambiati rispetto alle rigidità mostrate durante la fase più acuta della crisi del debito sovrano.

Con la pandemia a rovesciare il tavolo delle regole risalenti a Maastricht, gli eurobond non sono invece più brutti, sporchi e cattivi.

I falchi spingono per uscire in fretta dai piani di stimolo: se l'avranno vinta, sugli Eurobond calerà il sipario

Pura gramigna infestante, l'emblema nefasto del debito in comune contro cui gli alfieri dell'austerity erano pronti a sguainare lo spadone. (ilGiornale.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Eurobond: un primo passo. La Commissione europea ha collocato 20 miliardi di euro con scadenza decennale tramite un sindacato di banche per avviare i finanziamenti del Programma di Ripresa e Resilienza Europeo. (L'HuffPost)

Nel corso dell’ultimo anno, Bruxelles ha emesso quasi 90 miliardi di, cioè legati al finanziamento dell’assistenza ai lavoratori comunitari contro la pandemia. E la prima tranche emessa nella giornata di ieri ha segnato il trionfo della UE. (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr