In vigore in Iran le limitazioni alle ispezioni dell'Aiea Zarif

In vigore in Iran le limitazioni alle ispezioni dell'Aiea Zarif
Notizie - MSN Italia ESTERI

L'interruzione dell'applicazione volontaria da parte di Teheran del protocollo aggiuntivo al Trattato di non proliferazione nucleare (Npt) in assenza di una revoca delle sanzioni Usa, ha ricordato oggi il ministro degli Esteri Mohammad Javad Zarif, era stata comunicata all'Agenzia Onu lo scorso 15 febbraio

ANSA In vigore in Iran le limitazioni alle ispezioni dell'Aiea. - ROMA, 23 FEB - Sono entrate in vigore in Iran le restrizioni alle attività ispettive dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea). (Notizie - MSN Italia)

Su altri giornali

Il capo dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica è stato attento a dire che ci sono ancora lo stesso numero di ispettori, ma che ci saranno “cose ​​da perdere”. Una dichiarazione congiunta rilasciata dal Vice Presidente della Repubblica Islamica # Iran Il capo dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica e il direttore generale dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica Incorpora un Tweet. (La Tribuna Sammarinese)

Le ispezioni, dell’ ente delle Nazioni Unite, continueranno anche se con alcune restrizioni in vigore da oggi. Bisognerà vedere la reazione della nuova amministrazione guidata da Joe Biden, che non ha escluso l’ipotesi di rientrare all’ interno dell’ accordo sul nucleare stipulato con la controparte mediorientale. (Agenzia Stampa Italia)

L’Agenzia internazionale dell’energia atomica (AIEA) si dice “molto preoccupata”: le sue ispezioni ai siti nucleari iraniani vengono ora limitate ed aumentano i dubbi che Teheran stia nascondendo qualcosa. (RSI.ch Informazione)

"L'Iran arricchisce l'Uranio oltre il limite consentito". L'allarme dell'Aiea

E' quanto si legge in una nota dei tre Paesi europei firmatari dell'accordo sul programma nucleare iraniano (Jcpoa), nella quale si definiscono le azioni di Teheran "un'ulteriore violazione dei suoi impegni" presi nell'ambito dell'intesa. (OlbiaNotizie)

In alternativa, gli Stati Uniti potrebbero sostenere la richiesta iraniana di un prestito da parte del Fondo monetario internazionale, o facilitare l’accesso dell’Iran ai fondi e alle partecipazioni che detiene all’estero. (Il Riformista)

L'agenzia internazionale per l'energia atomica si è detta "profondamente preoccupata" anche sulla possibile presenza di materiale nucleare segreto non dichiarato in un laboratorio iraniano. 'Iran ha cominciato a limitare le ispezioni al suo programma nucleare. (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr