Roccaraso, l'orso sfonda la finestra e va dritto ai forni della pasticceria: divorati tutti i biscotti

Roccaraso, l'orso sfonda la finestra e va dritto ai forni della pasticceria: divorati tutti i biscotti
Il Messaggero INTERNO

Dopo circa mezz’ora, l’orso è stato allontanato dal paese e indirizzato verso la pineta Costa Calda.

Giovedì 25 Novembre 2021, 09:40 - Ultimo aggiornamento: 10:53. L’orso, Juan Carrito, fa irruzione nel laboratorio di un un bar pasticceria, creando scompiglio e mobilitando tutte le forze dell’ordine.

Ma è tornato indietro e trovandosi di fronte il muro di carabineri e guardiaparco ha fatto dietrofront. (Il Messaggero)

Se ne è parlato anche su altre testate

Una volta all’interno, ha aperto, senza creare danni e con una certa maestria, i forni, tirando fuori le teglie contenenti i biscotti secchi, divorandoli tutti. L’orso, Juan Carrito, fa irruzione nel laboratorio di un un bar pasticceria, creando scompiglio e mobilitando tutte le forze dell’ordine. (Il Gazzettino)

Juan Carrito infatti intorno alle 21.30 ha fatto irruzione nel laboratorio di una pasticceria nella centralissima via Roma. Avvertiti dai proprietari del forno sul posto sono arrivati i Carabinieri Forestali che hanno allontanato l’orso, che si è diretto, dopo mezz’ora dall’incursione nella pasticceria, verso la località Costa Calda (ReteAbruzzo.com)

Sono stati i proprietari del locale a informare i carabinieri forestali della stazione di Roccaraso circa la presenza dell’animale nel laboratorio Ieri notte l'animale si aggirava per le strade del centro della cittadina, facendo irruzione nel laboratorio di un bar pasticceria. (Sky Tg24)

Juan Carrito entra in pasticceria e mangia dolci a volontà, a Roccaraso il disappunto di alcuni residenti (VIDEO)

Ma nella Juan Carrito's story, che sembra non spaventare i cittadini che anzi descrivono l'animale con affetto, qualcosa è andato storto. Insomma, non è la prima volta che Juan ne combina una delle sue (Quotidiano.net)

Erano passate da poco le 21.30 quando Juan Carrito, colto da una fame improvvisa, ha messo a soqquadro il bar pasticceria in cerca dei suoi amati biscotti. Alcuni cittadini di Roccaraso avevano ripreso e diffuso sui social la passeggiata notturna di Juan Carrito in centro, poco prima del suo blitz in pasticceria (Leggo.it)

L’odore dell’umido, dell’organico, è un forte richiamo per l’orso, figuriamoci cosa può essere stato per lui il profumo che arrivava dalla pasticceria Dolci Sapori della famiglia Cipriani Juan Carrito continua a mangiare ovunque e a crescere. (AbruzzoLive)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr