Professioni tra pos ed e-fattura

Italia Oggi ECONOMIA

A partire dal 30 giugno, infatti, potranno essere corrisposte multe nel caso di mancata accettazione di un pagamento tramite pos, che diventa quindi definitivamente obbligatorio anche per gli studi.

Nuovi obblighi per professionisti e lavoratori autonomi.

E non è tutto visto che dal giorno dopo, il 1° luglio, le partite iva in regime forfettario avranno l'obbligo della fattura

(Italia Oggi)

La notizia riportata su altri media

"Riprendere la scena con un telefonino e inviare il video alla Finanza o ai vigili urbani", è netto Furio Truzzi, presidente di Assoutenti. Ma che cosa può fare un cittadino che si veda rifiutata quella possibilità? (QUOTIDIANO NAZIONALE)

(Teleborsa) - "L'entrata in vigore della norma che introduce le sanzioni in caso di mancato utilizzo del POS rischia di tradurre il provvedimento in costi insostenibili per le imprese più piccole, specie a conduzione familiare, ma annullerebbe lo stesso principio condivisibile alla base delle sanzioni per alcune tipologie di impresa: la lotta all'evasione fiscale, tramite l'obbligo di accettazione di pagamenti con carta e bancomat, è un controsenso nel caso delle tabaccherie che sono, infatti, concessionarie dello Stato". (ilmessaggero.it)

Pos obbligatorio: quando non si applicano le sanzioni. C’è un caso in cui non si applica l’obbligo di pagamento con il Pos, quello di oggettiva impossibilità tecnica. Il Decreto PNRR 2 del 30 aprile scorso ha tuttavia anticipato le sanzioni al 30 giugno 2022, rendendole operative dopo quasi 10 anni. (LeggiOggi.it - Tutto su fisco, welfare, pensioni, lavoro e concorsi)

Le sanzioni, più volte previste ma sempre rimandate, ora sono “alle porte”: si inizierà il 30 giugno a metterle in atto. Non si potrà richiedere all’acquirente un minimo di spesa per l’uso della carta o maggiorazioni dei costi per compensare i costi di utilizzo del Pos (piacenzasera.it)

Scattano da oggi le sanzioni per i commercianti che non accetteranno i pagamenti elettronici. Le uniche eccezioni verranno fatte nei casi di oggettiva impossibilità tecnica, come in mancanza di connettività o malfunzionamenti del Pos. (LA NAZIONE)

In primis è l'offerta commerciale a essere più moderna: in alcuni casi non c'è il canone mensile; in altri non ci sono commissioni sulle transazioni, ma c'è il canone mensile. La prima (POS Easy a canone) è l'esatto opposto di SumUp: è previsto solo un canone mensile, ma nessuna commissione sulle transazioni. (DDay.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr