Lewis Hamilton non lo rifarebbe, lo sostiene Mark Webber

Lewis Hamilton non lo rifarebbe, lo sostiene Mark Webber
Sportal SPORT

"Immagino che se ce ne fosse la possibilità l’inglese si comporterebbe in maniera diversa - ha raccontato ai microfoni di Channel 4 -.

Fino all’ultimo la curva è stata occupata da Max, la Copse non è un posto per un attacco del genere.

Tra questi, per esempio, Mark Webber, australiano ex di Minardi, Jaguar, Williams e Red Bull.

19 Luglio 2021. Anche Mark Webber dice la sua. Quanto successo nelle prime battute del Gran premio di Gran Bretagna tra il pilota della Mercedes Lewis Hamilton e quello della Red Bull Max Verstappen terrà banco per un bel po’ di tempo. (Sportal)

Su altri media

Rosberg on Hamilton, Hamilton on the outside backs off, same corner same scenario. Lewis Hamilton e Max Verstappen hanno dato abbondantemente prova di essere disposti a tutto pur di vincere il titolo. (FormulaPassion.it)

Come team siamo disgustati e tristi per gli abusi razzisti sui social di ieri verso Lewis dopo l’incidente con Max Posizione pienamente condivisa anche dalla Red Bull di Verstappen: «Benché grandi rivali in pista, siamo tutti uniti contro il razzismo. (Ticinonline)

Quando i due sono arrivati affiancati alla Copse, il pilota inglese ha colpito con l’anteriore sinistra la posteriore destra del portacolori della Red Bull. Hamilton è stato ritenuto responsabile per il contatto con Verstappen e punito dal collegio dei commissari con una penalità di 10 secondi. (Motorsport.com Italia)

Copse: Leclerc e Verstappen, Hamilton trova le differenze

Il 36enne inglese della Mercedes ha infatti vinto la gara nonostante una penalità di 10 secondi per l'incidente avvenuto nel corso del primo giro con il collega della Red Bull e rivale al titolo iridato Max Verstappen (ilGiornale.it)

Dopo Wembley e il calcio, dunque, adesso è toccato a Silverstone e la Formula 1, ma la morale è sempre la stessa: il mito del fairplay inglese è stato decisamente sfatato (Sport Fanpage)

Protagonisti, oltre a Hamilton, Max Verstappen e Charles Leclerc. Il Gran Premio di Gran Bretagna si è chiuso così come era iniziato: con una lotta alla Copse, Lewis Hamilton all’interno e un pilota all’esterno che tenta di difendersi. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr