Stasera a Liguria 2021 focus su vaccini, attese su riapertura e assemblea del Pd

Stasera a Liguria 2021 focus su vaccini, attese su riapertura e assemblea del Pd
Primocanale ECONOMIA

In primo piano il tema dei vaccini con le ripercussioni sulla campagna vaccinale dopo la morte di una donna di 31 anni colpita da trombosi ed emorragia cerebrale.

A seguire il dibattito sulla politica: la situazione del partito democratico in primo piano, in vista dell'assemblea del 9 aprile che potrebbe aprire un cambio alla guida del pd ligure.

Tra gli ospiti anche Brunello Brunetto, presidente della commissione Sanità e consigliere regionale della Lega, Pippo Rossetti, consigliere regionale del Pd, Marco Buticchi, scrittore e presidente della Federazione dei Pubblici Esercizi della Spezia e Paolo Capurro, presidente dell'associazione nazionale banqueting e catering

Il dibattito proseguirà con la discussione sui tempi delle riaperture e delle restrizioni legate alla pandemia. (Primocanale)

Ne parlano anche altre testate

Rilevo che sono stati vaccinati decine di milioni di europei con quel vaccino e i casi di eventi nocivi sono molto limitati e non sappiamo se sono correlati all'uso di quel vaccino Sono state aumentate le quantità alla Spezia e in settimana uno dei due centri di Genova arriverà a lavorare fino alle due di notte. (Telenord)

La consegna a domicilio è consentita senza limiti di orario, ma deve comunque avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti. È consentita, senza limiti di orario, anche la consumazione di cibi e bevande all’interno degli alberghi e delle altre attività ricettive, per i soli clienti ivi alloggiati (SavonaNews.it)

In provincia di Genova e La Spezia da questa mattina si torna in zona arancione, mentre quelle di Savona e Imperia rimangono in zona rossa. L’ingresso nei luoghi di culto resta quindi consentito, purché si evitino assembramenti e si assicuri la distanza interpersonale non inferiore a un metro (IVG.it)

Covid, Toti: “Speriamo siano gli ultimi sacrifici, l’Italia riparta di slancio verso il futuro”

Questo perché, secondo quanto stabilito dal nuovo Dl, in zona rossa il servizio scolastico deve essere garantito fino alla prima media. All’indomani dei tre giorni di lockdown nazionale, la Liguria si sveglia metà arancione e metà in rosso. (Primocanale)

Per effetto dell'ordinanza firmata dal presidente Toti, fino all'11 aprile i territori imperiese e savonese rimarranno in zona rossa mentre il resto del territorio tornerà in zona arancione. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti. (Gazzetta della Spezia e Provincia)

Inoltre sempre da mercoledì il centro di vaccinazione di San Benigno (presso le torri Msc) estenderà l’orario fino alle 2 di notte. Per effetto dell’ordinanza firmata dal presidente Toti, fino all’11 aprile i territori imperiese e savonese rimarranno in zona rossa mentre il resto del territorio tornerà in zona arancione. (IVG.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr