Assalto alla CGIL, la partigiana Vergalli: "I primi squadristi attaccarono le sedi dei sindacati, il fascismo non è stata una barzelletta"

Assalto alla CGIL, la partigiana Vergalli: I primi squadristi attaccarono le sedi dei sindacati, il fascismo non è stata una barzelletta
La7 INTERNO

I primi squadristi attaccavano le sedi dei sindacati, il fascismo non è stata una barzelletta"

Assalto alla CGIL, la partigiana Teresa Vergalli: "Ho provato molto dolore, nessuno dei presenti è intervenuto.

(La7)

Se ne è parlato anche su altri media

"Sapete chi ha permesso che oggi il green pass o meglio tra sei giorni diventasse legge? Sarebbe quasi da non credere, se le immagini non fossero state rilanciate in esclusiva da Quarta Repubblica nell'ultima puntata. (ilGiornale.it)

Siamo sicuri, però, che risponda all'etica politica il fatto che un sindaco possa invece essere nominato commissario? Tuttavia, la norma, palesemente contraddittoria in termini etici, il suo danno lo ha già fatto. (Primocanale)

Assalto alla sede della Cgil di Roma, si susseguono gli attestai di solidarietà al sindacato. Ieri, intanto, anche il candidato primo cittadino del centrodestra ha voluto scrivere una lunga lettera al segretario generale della Cgil apuana, Paolo Gozzani, per esprimere tutta la propria vicinanza al sindacato. (LA NAZIONE)

Attacco alla Cgil, si sapeva già tutto. Chi ha permesso che Castellino fosse lì? • Imola Oggi

Eletti Rosolini 2021, preferenze seggi/ Risultati voto: sindaco, è ballottaggio. ATTACCO ALLA CGIL ANNUNCIATO IN ANTICIPO DA FORZA NUOVA, SALVINI: “LA VIOLENZA È VIOLENZA, NON È DI DESTRA O DI SINISTRA”. (Il Sussidiario.net)

L’assessore alla Sanità del Lazio D’Amato: "No-vax paghino i ricoveri". L’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato, in un'intervista al Messaggero, si scaglia contro chi fa propaganda anti-vaccino: "I no-vax che contraggono il virus e finiscono nelle terapie intensive degli ospedali della Regione Lazio dovranno pagare i ricoveri. (La7)

non doveva essere nemmeno lì. Allora mi domando, ma questo signore o ha una mano sula testa, o è molto fortunato. (Imola Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr