Battuta di Elisa Anzaldo sulla Meloni: la Lega chiede la sospensione della giornalista catanese

Battuta di Elisa Anzaldo sulla Meloni: la Lega chiede la sospensione della giornalista catanese
La Sicilia INTERNO

«Se peccato è - ha detto il giornalista -, in questo caso non è il peggiore di Giorgia Meloni».

Pronta la reazione della Lega che chiede alla Rai l’immediata sospensione di Anzaldo dalla partecipazione ai programmi «dopo lo spettacolo indecente visto stamane».

Clima già teso a pochi giorni dall’entrata in vigore dei regolamenti sulla par condicio appena varati da Agcom e Commissione di Vigilanza. (La Sicilia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

"Un comportamento inammissibile - proseguono - in sfregio a tutti i principi della par condicio, che viola qualsiasi codice deontologico e di correttezza a cui sono tenuti i giornalisti. Proprio ieri in Vigilanza Rai abbiamo approvato la delibera sulla par condicio che entrerà in vigore il 10 agosto. (leggo.it)

Nel mirino nel centrodestra anche le possibili nomine dei vicedirettori dei tg, anche del Tg1, dopo i job posting aziendali, che sarebbero, a suo dire, troppo orientate a sinistra. In studio c'era il condirettore del Corriere dello Sport, Alessandro Barbano, che ha commentato la notizia, riportata dai quotidiani, relativa al fatto che Giorgia Meloni sarebbe passata da essere tifosa laziale a tifosa romanista. (Milleunadonna.it)

E’ così che una battuta di Elisa Anzaldo su Giorgia Meloni provoca le ire di Fratelli d’Italia e della Lega e il richiamo della direttrice Monica Maggioni alla sua redazione. Proprio oggi l’Agcom ha approvato il regolamento sulla par condicio, dopo l’ok della Commissione di Vigilanza arrivato ieri (RagusaNews)

Elisa Anzaldo e la battuta su Giorgia Meloni: “Ha tanti altri peccati” e scatta la bufera, poi le scuse

La battuta di Anzaldo su Meloni. “Io nel 1989 ero milanista poi ho conosciuto Maradona e mi sono innamorato del Napoli” afferma sorridendo il Condirettore del Corriere dello Sport nel commentare la ‘notizia’ – “Se peccato è, in questo caso non è il peggiore di Giorgia Meloni” continua. (Notizie.it )

Daniela Santanché, capogruppo di FdI in commissione di Vigilanza Rai, ha twittato: “Molto grave l’attacco a Giorgia Meloni avvenuto durante rassegna stampa Tg Rai da parte della conduttrice Elisa Anzaldo (Thesocialpost.it)

Sotto accusa la putata della rassegna mattutina in cui, secondo Fratelli d’Italia, la giornalista avrebbe violato la par condicio elettorale. A denunciare il fatto è stata Daniela Santanchè, capogruppo di FdI in Commissione di Vigilanza sulla Rai. (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr