Johnson & Johnson, malori per 18 pazienti, 4 trombosi negli Usa: Ema avvia la revisione

ilmessaggero.it SALUTE

9 Aprile 2021. (Lettura 3 minuti). 11 mila. 11 mila. . Sospese le vaccinazioni Johnson & Johnson nella Carolina del Nord negli Stati Uniti, dopo che 18 persone hanno avuto «reazioni avverse» e quattro sono state ricoverate in ospedale.

Il sito ha smesso di somministrare il vaccino di J&J per tutta la giornata "a scopo precauzionale".

In generale, si pensa che il vaccino Johnson & Johnson abbia effetti collaterali più lieve rispetto ai vaccini prodotti da Pfizer e Moderna

Stop produzione negli Usa. (ilmessaggero.it)

Se ne è parlato anche su altri media

A riferirlo Sabine Straus, capo del Comitato per la farmacovigilanza Prac dell'Agenzia europea del farmaco Ema, rispondendo a una domanda sui rari casi di anomali coaguli di sangue osservati dopo la vaccinazione. (Tiscali.it)

Dopo Pfizer-BioNTech, Moderna e AstraZeneca-Oxford, è arrivato finalmente il turno di Janssen, una controllata di Johnson & Johnson, il quarto vaccino contro Covid-19 a essere ufficialmente approvato (sempre per uso in emergenza) dall’Ema. (Galileo)

“Il beneficio di AstraZeneca - ha aggiunto - è di molto superiore al rischio di eventuali rarissimi effetti collaterali. Infatti ci sono state il 15-16% di mancate presenze agli appuntamenti per la somministrazione del vaccino Astrazeneca. (L'HuffPost)

Dopo le sospensioni, la fiducia nel vaccino Astrazeneca (ora Vaxzevria) continua ad avere un andamento altalenante, mentre crescono le preferenze per il siero Johnson&Johnson, anche se ancora non ufficialmente in fase di somministrazione. (Ottopagine)

Per approfondire: Durante la conferenza stampa si è fatto il punto sul rischio di questi eventi molto rari – casi di Cvst (trombosi del seno venoso cerebrale) e di trombosi della vena splancnica dell’addome, associati a bassi livelli di pastrine – per il vaccino AstraZeneca, dopo le valutazioni del Prac. (Meteo Web)

La seconda dose a 12 settimane va confermata nel progredire delle conoscenze. ma è raccomandato solo oltre una certa età. (iLMeteo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr