Lazio in zona gialla? Cosa cambia, perché rischia e da quando

Lazio in zona gialla? Cosa cambia, perché rischia e da quando
Money.it INTERNO

Perche rischia e da quando. Nel giro di poche settimane il Lazio potrebbe dover tornare a fare i conti con la zona gialla.

leggi anche 5 regioni in zona gialla dal 26 luglio: cosa cambia. Lazio in zona gialla?

Vediamo da quando potrebbe tornare la zona gialla, cosa cambia e quali sono gli indicatori da tenere sott’occhio.

Il Lazio tornerà in zona gialla?

leggi anche Mezza Italia in zona gialla tra due settimane: il rischio regione per regione. (Money.it)

Su altre fonti

– La direzione dell’Azienda Usl, alla luce del costante e preoccupante aumento dei casi di infezioni da Covid in provincia, soprattutto tra i giovani, invita tutte le persone non ancora vaccinate a prenotare la vaccinazione. (ReggioSera.it)

Vacanze, zero controlli su chi rientra dai Paesi ad alto contagio ESTATE Ibiza, ragazza positiva in quarantena in Covid Hotel: «Un. Spagna, due ragazze positive in vacanza. (ilmessaggero.it)

Vacanze, zero controlli su chi rientra dai Paesi ad alto contagio Martedì 20 Luglio 2021, 16:05 - Ultimo aggiornamento: 17:39. Un ragazzo veneto di 21 anni è ricoverato in terapia intensiva a Verona. (Il Messaggero)

Verona, positivo dopo vacanza a Barcellona: 21enne (non vaccinato) ricoverato in terapia intensiva

Nessun ricovero in terapia intensiva a Parma, Reggio Emilia, Imola, Ravenna, Forlì e Cesena Sono cinque i ricoverati in terapia intensiva (+1 rispetto a ieri) mentre non si registrano decessi. Salgono a 23.907 i casi accertati nel Piacenitno (+19 rispetto a ieri, di cui 12 sintomatici). (IlPiacenza)

È emerso dalla riunione del gruppo di lavoro sulla definizione dei parametri per i profili di rischio delle regioni. Con la ridefinizione dei parametri si stabilirà un numero minimo di tamponi da eseguire ogni settimana (ilmessaggero.it)

Si andrà in zona gialla con un’occupazione delle terapie intensive superiore al 5% dei posti letto a disposizione e con quella dei reparti ordinari superiore al 10%. Con il virus che rialza la testa, confermato dai dati della domenica che indicano un tasso di positività salito al 2,3% e un aumento dei ricoveri, il governo e le regioni sembrano aver trovato la quadra per la revisione dei parametri del monitoraggio con il quale vengono attribuiti i colori alle regioni. (ragusah24.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr