The Finals: Giannis e i Bucks carichi a mille, ma i Suns confidano ancora in Paul e soci

The Finals: Giannis e i Bucks carichi a mille, ma i Suns confidano ancora in Paul e soci
Più informazioni:
La Gazzetta dello Sport SPORT

Differenza — La produzione di Middleton ha fatto la differenza in gara-4 e adesso gli “adjustment” devono arrivare dallo staff di Monty Williams.

Phoenix non vuol certo tornare a Milwaukee con un solo risultato utile per poter allungare la serie

CP3: “Dobbiamo vincere basta”. Simone Sandri @simonesandri. Dopo le prime due partite i Suns sembravano in totale controllo della serie, poi a Milwaukee le cose sono cambiate radicalmente. (La Gazzetta dello Sport)

La notizia riportata su altri giornali

Gara5. ore 3, notte sabato 17-domenica 18 luglio. Gara6. ore 3, notte martedì 20-mercoledì 21 luglio. Gara7 (eventuale). ore 3, notte giovedì 22-venerdì 23 luglio. Diverse le differite di ogni match previste il giorno dopo (Pianetabasket.com)

Si dice che una serie playoff inizi sul serio solo quando una squadra riesce a violare il campo dell’avversaria. In 4 partite tra Milwaukee Bucks e Phoenix Suns non è ancora successo, ed infatti la situazione è in perfetta parità. (Sportando)

Si può notare il logo della squadra dell’Arizona sull’halo e sull’abitacolo. L’uomo d’affari iraniano-americano è infatti co-proprietario e vice presidente della squadra di basket e – da dicembre 2020 – anche vice presidente della McLaren. (FormulaPassion.it)

NBA Finals, tutti in piedi per i Milwaukee Bucks: le reazioni social a gara-5

18 Luglio 2021 11:38. I Milwaukee Bucks vincono Gara-5 delle NBA Finals e si portano sul 3-2 nella serie: Antetokounmpo firma 32 punti e trascina i suoi, ai Suns non bastano i 40 di un super Booker. Fondamentale l’apporto di Middleton (29 punti) e Holiday in doppia doppia (27 punti e 13 assist) (Stretto web)

E martedì, in casa, ha la possibilità di aggiudicarsi il titolo. Per siglare questo terzo successo consecutivo, i Bucks hanno dovuto contenere un ultimo furioso assalto dei Suns, che hanno addirittura avuto il match point a 29 secondi dalla fine dei tempi regolamentari, con un punto di distacco (119-120). (Napoli Magazine)

Tra gli elogi per Krhis Middleton e Jrue Holiday e l’esplosione per l’alley-oop chiuso da Giannis Antetokounmpo, ecco come i giocatori hanno vissuto la partita sui social (Sky Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr