"Ghigliottinati" in piazza a Torino i fantocci di Draghi, Letta e Landini

Ghigliottinati in piazza a Torino i fantocci di Draghi, Letta e Landini
Bufale.net INTERNO

Durissima la reazione dell’ex sindaco di Torino Chiamparino, secondo il quale “quella ghigliottina è un inaccettabile richiamo alla violenza politica”. Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL

Un raduno che non ha nulla a che vedere con l’evento ufficiale organizzato dai sindacati.

“Ghigliottinati” in piazza a Torino i fantocci di Draghi, Letta e Landini. È accaduto il 1 Maggio in Piazza Castello, a Torino: tre fantocci raffiguranti il Presidente del Consiglio Mario Draghi, il Segretario del Partito Democratico Enrico Letta e il Segretario generale della CGIL Maurizio Landini, sono stati oggetto di un gesto decisamente macabro e simbolicamente ghigliottinati in piazza. (Bufale.net)

Ne parlano anche altri media

Ma a far rabbrividire è soprattutto la rappresentazione di Mario Draghi, che infatti ha urtato la sensibilità di molte persone. Quello di Mario Draghi non era l'unico fantoccio decapitato, perchè in piazza Castello sono comparsi anche quelli di Enrico Letta e di Maurizio Landini (il Giornale)

Sull'artefatto, appare un adesivo firmato "Cambiare Rotta. Fantoccio di Draghi ghigliottinato durante la manifestazione del 1 Maggio a Torino. Un fantoccio del Presidente del Consiglio Mario Draghi sotto una ghigliottina artigianale è stato posizionato davanti ad un cordone di polizia durante una manifestazione a Torino. (Video - La Stampa)

A fine corteo, inoltre, per il Primo maggio, c’è stato un fitto lancio di uova contro il fast food McDonald’s in via Sant’Ottavio, nei pressi di Palazzo Nuovo, sede delle facoltà umanistiche. Atteso in piazza anche l’arrivo del corteo dell’area antagonista e No Tav partito da piazza Vittorio Veneto. (Imola Oggi)

1 maggio, Decapitato fantoccio Draghi a Torino

Per Chiamparino non sono immagini tollerabili «perché — afferma — ripropongono neanche troppo indirettamente l’uso della violenza nella lotta politica e lo fanno in una giornata simbolo per tutti i lavoratori». (Corriere della Sera)

"I fatti di piazza Castello sono inammissibili e la nostra città che non può accettare minacce o ricatti. Il corteo sta raggiungendo piazza Castello, dove sono presenti altre centinaia di persone. (TorinOggi.it)

Nel video le immagini degli scontri dalla pagina facebook NO TAV. Fonte Local Team Video NOTAV. (L'AntiDiplomatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr