Motor Bike Expo 2022, fiera ufficialmente aperta

FormulaPassion.it SPORT

Ma questo mercato dice chiaramente di non fermarsi: e il Motor Bike Expo è con il mercato“.

Particolarmente significativo l’inserimento nel Salone dell’area green per le due ruote elettriche, con interessanti contenuti innovativi proposti dalle principali aziende emergenti

Come ha sottolineato Francesco Agnoletto, organizzatore e fondatore dell’iniziativa, “in questo momento si pensa sia prudente lasciare perdere. (FormulaPassion.it)

Ne parlano anche altre testate

Ci ha pensato lo stand del partner gialloblù a portare un tocco di volley in mezzo a carenature, scarichi ed esemplari unici. Questa mattina, i due giocatori gialloblù Federico Bonami e Mads Jensen sono stati ospiti dello stand Autoteam9 al Motor Bike Expo, la più importante fiera al mondo dedicata al mondo delle moto custom. (Lega Pallavolo Serie A)

Taglio del nastro alle 10 davanti al padiglione 1, con il presidente di Veronafiere, Maurizio Danese, il ceo di Motor Bike Expo, Francesco Agnoletto, il sindaco di Verona, Federico Sboarina, il presidente della Provincia, Manuel Scalzotto e quello della Regione Luca Zaia. (La Repubblica)

Virus Power porta la nuova collezione di capi di abbigliamento 2022 al Motor Bike Expo 2022 (Padiglione 6 Stand 7V) di Verona: la linea urbana e la linea racing I-Power. I prodotti Virus Power sono realizzati in un materiale eco-friendly composto da fibre tessili ad alta tecnologia certificata in tripla AAA secondo la normativa EN17092:2020, riciclabili e completamente privi di componenti di origine animale. (Motociclismo.it)

Per tutta la durata della fiera Motor Bike Expo, il museo sarà aperto al pubblico La regina della Casa di Milwaukee, celebre per il suo particolare color ciliegia, sarà esposta alla kermesse scaligera dal Museo Nicolis. (La Gazzetta dello Sport)

Dopo la special edition del 2021, infatti, Motor Bike Expo torna alla sua collocazione originaria a gennaio, un ulteriore passo verso il ritorno alla normalità per noi e per la città di Verona”. (Dueruote)

Il calendario Logus e bistiris quartesus, ha voluto mettere insieme il mondo degli artisti locali con le tradizioni, gli abiti e gli ori, nelle diverse località del territorio (archeologiche, naturalistiche, ambientali), con l’obiettivo dare vita a una diversa promozione turistica della città. (Sardegna Reporter)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr