Vaccino e ingresso in Svizzera: russi e americani non sono uguali

Ticinonline INTERNO

Lo stesso varrebbe se, ad esempio, un giornalista cinese venisse in Svizzera, dal momento che il vaccino Sinopharm è riconosciuto dall'OMS.

E il vaccino russo Sputnik V non è presente in nessuna delle tre.

I russi vaccinati con Sputnik V, quindi, dovranno comunque sottoporsi a un test PCR prima della loro partenza, mentre gli americani vaccinati con Moderna, Pfizer, Johnson & Johnson o AstraZeneca passeranno liberamente. (Ticinonline)

Su altri giornali

Uno degli obiettivi del G7 è, infatti, donare un miliardo di dosi di vaccino ai paesi piu poveri. Uno dei punti principali dell'agenda sarà la ripresa economica dopo la pandemia e i piani per essere preparati se una nuova pandemia dovesse colpire il mondo (Euronews Italiano)

È stato inoltre confermato il vertice in programma il giorno successivo, 16 giugno, con il presidente russo Vladimir Putin. Il presidente arriverà domani nel Regno Unito e poi a Bruxelles per un incontro con i rappresentanti dell’Unione Europea (varesenews.it)

(LaPresse) – Il presidente Usa Joe Biden e il primo ministro Mario Draghi “si sono impegnati a continuare la loro stretta collaborazione per superare la pandemia, anche attraverso l’impegno del G7 a donare i vaccini COVID-19 a livello globale e a ricostruire una migliore sicurezza sanitaria globale per il futuro”. (LaPresse)

Rivolto ai leader dei Paesi membri del G7, Johnson ha definito un motivo di "vergogna internazionale" il fatto che tante ragazze nei Paesi più poveri non abbiano accesso alla scuola. Draghi ha introdotto insieme alla cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente Usa Joe Biden la sessione del G7 sull'economia. (la Repubblica)

Milano, 12 giu. (LaPresse) – I rapporti tra Usa e Russia “si sono deteriorati fino al punto più basso negli ultimi anni”. (LaPresse)

(LaPresse) – “Credo che l’ex presidente degli Stati Uniti, il signor Trump, sia un individuo straordinario, un individuo di talento, altrimenti non sarebbe diventato presidente degli Stati Uniti”. L’attuale inquilino della Casa Bianca “è radicalmente diverso da Trump – aggiunge – perché il presidente Biden è un uomo di carriera. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr