Pensioni 2021, cosa farà Draghi? La fine di Quota 100 e le ipotesi di riforma della previdenza

Pensioni 2021, cosa farà Draghi? La fine di Quota 100 e le ipotesi di riforma della previdenza
Corriere della Sera INTERNO

Le scelte di Draghi sulle pensioni Quali saranno le scelte di Draghi sulle pensioni?

Qui, invece, si può avere un quadro di come lasciare il lavoro nel 2021: tutte le strade che portano alla pensione

Ma cosa significa e come funziona «Quota 100»?

Tre scenari e le conseguenze da evitare di Isidoro Trovato. Quota 100, cos’è e come funziona?

La previdenza - stante anche la crisi economica attuale e lo stato dei conti pubblici - è uno degli scogli sul quale il nuovo governo Draghi dovrà fare i conti. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altre testate

Entra la fine di febbraio saranno in molti a ricevere i pagamenti INPS inerenti alcune misure, come ad esempio il bonus bebè, ma anche il reddito di cittadinanza e le pensioni. Dal bonus bebè alle pensioni, occhio ai pagamenti di febbraio: le date. (ContoCorrenteOnline.it)

L’INPS sospende l’indennità di accompagnamento in questi casi. L’indennità di accompagnamento è sospesa qualora risulti che il beneficiario sia ricoverato gratuitamente, con ricovero pari od oltre trenta giorni in istituto a carico del Servizio Sanitario Nazionale. (Proiezioni di Borsa)

Testo Unico delle pensioni: l’importanza del secondo pilastro. Pensioni: con Mario Draghi al Governo potrebbe esserci l’approvazione di una sorta di Testo Unico che andrà a raccogliere tutte le misure più urgenti. (Money.it)

L’INPS sospende l’indennità di accompagnamento in questi casi

Cominciamo dalla prima, la più importante per il controllo degli importi: il cedolino, dal 4 febbraio, è possibile consultarlo anche via mail. Le pensioni di marzo che, ricordiamolo, saranno in pagamento da domani portano sul rateo parecchie novità. (ilGiornale.it)

Da parte loro anche i cittadini hanno deciso di fare delle proposte su quella che riterrebbero l’unica possibile riforma delle pensioni, ad esempio tra le richieste ripetute la quota 41 senza se e senza ma, e la possibilità di uscita dopo 40 anni di lavoro senza alcuna penalità. (Pensioni Per Tutti)

La misura è invece compatibile e cumulabile con la pensione di inabilità e con pensioni e indennità di accompagnamento per i ciechi totali o parziali. Tale contributo è valido a chi è riconosciuta un’inabilità pari al 100% e a chi non è impossibilitato dal deambulare senza l’aiuto fisso di una persona. (Consumatore.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr